Riflettori accesi su Inter-Juventus, semifinale di Coppa Italia. Quando si gioca la gara di ritorno? Nel prossimo paragrafo la risposta. Intanto vi ricordiamo che oggi è prevista la partita di andata in diretta sulla Rai, per scoprire ora e canale cliccate il link. I nerazzurri non possono permettersi un risultato negativo questa sera allo Stadium di Torino, dal momento che comprometterebbe la qualificazione alla finale già dopo i primi 90 minuti.

Gara di ritorno Inter-Juventus, la data 

La semifinale di ritorno di Coppa Italia Inter-Juventus si disputerà mercoledì 2 marzo a San Siro. Il 1 marzo è invece previsto il ritorno di Milan-Alessandria. Negli ultimi giorni la Juve ha protestato per via della data troppo ravvicinata a quella dell'altra semifinale. Il terreno di San Siro potrà reggere alle due partite che si giocheranno a distanza di 24 ore l'una dall'altra?

La dirigenza bianconera teme infatti possibili infortuni a pochi giorni dagli ottavi di finale contro il Bayern Monaco di Pep Guardiola, una delle partite più attese dai tifosi della Vecchia Signora in questo inizio 2016. Alcune voci mettevano in ballo la data di giovedì 3 marzo, ma anche questa sarebbe 'problematica', dal momento che la sfida con l'Atalanta di domenica sarebbe troppo ravvicinata. 

Allegri e Mancini in conferenza stampa

Nella giornata di ieri gli allenatori Allegri e Mancini sono stati protagonisti delle consuete conferenze stampa il giorno prima della partita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Il tecnico della Juventus ha spinto i suoi ad avere maggiore spensieratezza, entusiasmo, sottolineando però il concetto di equilibrio, quello che ha sempre contraddistinto il Conte Max nella sua carriera di allenatore. Allegri sa bene che un buon risultato stasera sarebbe un ottimo investimento per il futuro, dal momento che prima della gara di ritorno i bianconeri dovranno affrontare Napoli, Bayern (andata) e la stessa Inter.

L'ex allenatore del Milan ha anche comunicato ufficialmente che Morata giocherà dal primo minuto al fianco di Mandzukic, con Dybala che partirà soltanto dalla panchina. Il tecnico ha provato ad infondere sicurezza all'attaccante spagnolo, complimentandosi per la partita di domenica e per quella di Roma contro la Lazio. Mancini invece predica calma, chiedendo ai suoi di affrontare con tranquillità l'attuale momento negativo, sottolineando di credere nella sua squadra, che con una serie di vittorie consecutive potrebbe tornare nuovamente a competere per lo scudetto.

Il tecnico di Jesi non si è sbilanciato sul modulo che oggi schiererà a Torino, ma probabilmente sarà un 3-5-2 con Jovetic e Ljajic titolari. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto