Il Calciomercato è nel momento più delicato. Tante voci si innalzano, molte trattative sono in corso e altre sono state concluse. In confronto ad altre sessioni di mercato in cui si assisteva a primi giorni soporiferi, con pochissime novità e tante chiacchiere, stavolta le società sono partite in quinta, investendo immediatamente. Tante le ufficialità nei giorni scorsi e altre sono pronte ad arrivare.

Tra le squadre più attive la Casertana capolista che ha acquistato il bomber Jefferson ed i centrocampisti Matute e Marano, mentre sta per concludere l'affare con il difensore Lanzaro, in arrivo dalla Salernitana.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie C

Ma anche il Lecce è partito bene: l'acquisto dell'attaccante Caturano, capocannoniere la stagione scorsa nel girone C di Lega Pro è stato un inizio eccellente della sessione invernale di calciomercato per i colori giallorossi.

A guastare questa bella notizia, però, nelle ultime ore si sono innalzate voci strane. Si parla infatti di una possibile cessione di calciatori importanti a cui la tifoseria è affezionata: il centrocampista Stefano Salvi e l'attaccante Davide Moscardelli. Sul primo ci sarebbe l'interesse di Catania, Pisa e Benevento, mentre sul secondo si sarebbe fiondato lo stesso Benevento. Peccato però che Salvi sia incedibile con la società che non appare decisa a non privarsi neanche di bomber Moscardelli.

Salvi e Moscardelli restano in giallorosso

Le voci di mercato sono state smentite dallo stesso direttore sportivo del Lecce, Stefano Trinchera, che ha specificato che i due calciatori resteranno nel Salento. Per quanto riguarda Moscardelli, poi, è da specificare che non esiste nessun malumore derivato dall'acquisto di Caturano. La professionalità di Davide Moscardelli fa pensare che al massimo l'attaccante è contento che la sua squadra si sia rafforzata ancora di più in vista della seconda parte di stagione.

I migliori video del giorno

Inoltre, per Stefano Salvi, la fine del contratto è prevista sì a giungo, ma dell'anno 2017, quindi non esiste una possibilità che sia venduto per non cederlo a parametro zero. Insomma, il calciomercato prosegue, ma in questo caso le voci risultano essere assolutamente infondate.