Alvaro Morata non sa ancora dove giocherà la prossima stagione, dato che il Real Madrid potrebbe esercitare il diritto di recompra e riportare a casa l'attaccante per poi rivenderlo. Su di lui infatti hanno messo gli occhi diverse squadre tra cui il Liverpool, il Manchester United e i tedeschi del Bayern Monaco rimasti impressionati dalla sua prestazione nel recente match di Champions League.

Morata vuole chiarezza sul suo futuro

L'attaccante in forza alla Juventus, Alvaro Morata ha ribadito più volte di stare benissimo a Torino, vorrebbe però sapere quale sarà il suo futuro per cercare una nuova sistemazione e questa situazione non è piacevole.

Il Real Madrid potrebbe esercitare in estate il diritto di recompra che vale trenta milioni e riportare a casa il bomber per poi rivenderlo ad una cifra più alta dato che c'è l'interesse di molte squadre europee tra cui il Liverpool, il Manchester United e il Bayern Monaco. A questo punto la società bianconera deve guardarsi attorno per studiare le eventuali alternative per non rimanere spiazzata e il primo nome sul taccuino di Beppe Marotta è quello di Cavani attualmente in forza al Psg dove sta trovando poco spazio e potrebbe cambiare aria.

Il problema riguarda però l'ingaggio elevato dell'ex attaccante del Napoli, che percepisce ben dieci milioni di euro a stagione. Su questo punto ci sarà tanto da lavorare visto che più di cinque milioni la Juventus non paga e sono solo due giocatori che arrivano a quelle cifre ovvero Gianluigi Buffon e Paul Pogba.

Il fratello procuratore del matador ha aperto ad una possibile trattativa e al ritorno in Italia destinazione molto gradita a Edinson che vorrebbe misurarsi in un top club. La seconda alternativa si chiama Benzema, l'attaccante francese in forza al Real Madrid è da sempre stato un obiettivo e questa volta potrebbe diventare realtà. Se non dovessero arrivare le prime due piste si cercherà di arrivare a Bentekè in forza al Liverpool classe 1995, nazionale belga e ottimo talento con ampi margini di crescita.