Benevento 60 punti, Foggia e Lecce 56: questa è la classifica del girone C di Lega Pro nelle prime tre posizioni. Un solo posto disponibile per la promozione diretta in serie B, dunque soltanto una squadra approderà alla serie cadetta senza affrontare le difficoltà dei play off, che negli ultimi anni hanno spesso riservato grandi sorprese. Il Foggia ha recuperato terreno dopo un periodo poco esaltante attraversato nel mese di marzo, il Lecce ha invece rallentato, perdendo in casa contro il Matera e pareggiando con l'Akragas.

In tutto ciò, il Benevento di mister Auteri continua ad essere primo grazie ad una grande costanza: la squadra non perde da dicembre. Ma quali sono le insidie per questo finale di campionato?

Le prossime gare delle tre squadre

Dando uno sguardo all'infermeria, la squadra più in difficoltà sembra il Lecce che deve fare a meno di Freddi da ormai varie settimane, e a quella del difensore si è aggiunta anche l'assenza di Perucchini, che ha saltato la sfida contro l'Akragas ed è in dubbio per il match di Messina, dove però rientrerà dalla squalifica il capitano Papini.

Il Foggia spera di non perdere per troppo tempo il portiere Narciso, uscito anzitempo durante la partita contro la Casertana. Per lui si prospetta almeno un mese di stop. Inoltre la squadra di De Zerbi, per la sfida con l'Akragas dovrà fare a meno del bomber Iemmello, squalificato.

Il calendario degli ultimi quattro turni è affascinante, perché si registrano incroci di alta classifica molto delicati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C

Il Benevento dovrà affrontare Catania e Lecce in casa, Martina Franca e Akragas in trasferta. Una serie di partite piuttosto insidiose, poiché i sanniti se la dovranno vedere con un agguerrito Catania che lotta per evitare i play out e con il Lecce, diretta concorrente per la promozione. Per questa sfida, molto dipenderà da come sarà la classifica fino ad allora: se dovesse esserci un distacco minore di 3 punti, allora sarà un vero e proprio spareggio.

Anche il Foggia ha un calendario per niente semplice: Akragas e Martina Franca in casa, Cosenza e Juve Stabia in trasferta. Le insidie più grandi sono rappresentate dai siciliani, che hanno già fermato il Lecce sul pareggio, e dal Cosenza che è quinto e punta ai play off. Il Lecce affronterà Messina e Benevento in trasferta, e ospiterà Paganese e Lupa Castelli Romani. In questo caso, i match più difficili sembrano essere soprattutto quelli da giocare lontano dalle mura amiche.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto