Ore decisive per il mercato giallorosso, con la società che sta decidendo, in accordo con Spalletti, chi riscattare e tenere tra le mura di Trigoria, e chi vendere perché non fa più parte del progetto Roma.

A sorpresa c'è stato il riscatto di Gyomber, non pervenuto nell'ultima, a cui il tecnico di Certaldo ha voluto dare un'ulteriore possibilità. Era ormai nell'aria, invece, il riscatto di El Shaarawy dal Milan, fissato a 13 milioni di euro. Altri riscatti in ottica futuro quelli di Sadiq e Nura, che tanto hanno fatto bene con la primavera.

In ottica cessioni i nomi sono tanti: Sanabria è vicinissimo al Tottenham, mentre la Sampdoria è ad un passo da Castan ed ha chiesto il giovane Carbonero in prestito per un'altra stagione. Scatenato anche il Torino, vicino a Ljajic e Iago Falque.

Torino su Iago e Ljajic

La trattativa con il Toro per questi due giocatori è a buon punto: proprio oggi il ds granata sarà a Roma per chiudere il tutto. Per il serbo, fortemente voluto da Mihajlovic, si parla di un trasferimento a titolo definitivo (8-9 milioni), mentre per lo spagnolo ex Barça si lavora per un prestito con diritto di riscatto.

Non è da escludere la pista della contro partita tecnica, con Sabatina che proporrà i due giallorossi, più 12 milioni, in cambio di Bruno Peres.

Sanabria-Tottenham: quasi fatta

Il giovane talento giallorosso, è voluto da tutti, complice un'ottima stagione allo Sporting Gijon, con lo spagnolo che ha concluso in doppia cifra. E' il Tottenham il club che più si è interessato al classe '96, ed è pronto a sborsare 15 milioni, allontanando le piste spagnole di Real Madrid e Sevilla.

Non mancano le critiche dei tifosi giallorossi, i quali vorrebbero tenere il gioiello ex Barcellona, trattandosi di un giocatore di grande prospettiva.

Castan e Carbonero alla Samp

Derby tutto ligure per Castan, con il Genova interessato al difensore brasiliano, e la Sampdoria che ha accelerato, in questi giorni, le trattative per il giocatore, voluto fortemente da Montella. Il club di Ferrero lavora anche per trattenere Carbonero: si parla di un rinnovo del prestito con diritto di riscatto a 6 milioni, che scadrà il prossimo 30 giugno.

Il giocatore classe '90 ha già fatto sapere di gradire un'ulteriore permanenza in blucerchiato.

Segui la nostra pagina Facebook!