È da poco conclusa la stagione 2015/16 eppure è già tempo di pensare al prossimo anno. L'AS Roma dopo un letargo invernale,interrotto solo dal ritorno di Luciano Spalletti e dal conseguente accantonamento del tecnico Rudi Garcia, è tornata a vincere e soprattutto a convincere. Il secondo posto è stato perso per una manciata di punti al termine di una appassionante rincorsa, ma per come si era messa la stagione può andar bene così.

Acquisti, cessioni e trattative

L'obiettivo numero uno per i giallorossi è quello di accorciare il gap con la Juventus.

Anche se la recente cessione di Miralem Pjanic proprio ai bianconeri sembrerebbe averlo aumentato.

Infatti, complici le esigenze di bilancio ad oggi nella casella nuovi acquisti troviamo pochissime operazioni tra cui il nuovo portiere della nazionale brasiliana Alisson Becker (p, Internacional). Rientrati dal prestito, ma con la valigia in mano,Seydou Doumbia (a, Newcastle Utd f.p.) ed Adem Ljajic (a, Inter f.p.). Permanenza in dubbio per Juan Manuel Iturbe (a,Bournemouth f.p.) che Spalletti vorrebbe provare a rigenerare, per Antonio Sanabria (a,Sporting Gijón f.p.) e Leandro Paredes (c, Empoli f.p.) e per il giovane talento brasilianoGerson Santos da Silva (c, Fluminense f.p.) che salvo colpi di scena dovrebbe finalmente entrare in pianta stabile nella rosa dei capitolini.

Hanno invece lasciato la capitale:Pjanic (c, Juventus),Uçan (c, Fenerbahçe, f.p.), Maicon (d, svincolato),Keita (c, svincolato), Szczesny (p, Arsenal f.p.), Digne (d, Psg f.p.), De Sanctis (p, f.c.). Anche se per alcuni di essisi sta facendo di tutto per trattenerli, almeno un altro anno, in giallorosso.

Il tallone d'achille della banda Spalletti nella passata stagione è stato il reparto difensivo.

Come se non bastasse prima di Euro 2016 Rudiger ha subito un brutto infortunio. La priorità del mercato sarà dunque quella di puntellare la difesa, dunque oltre alle trattative imbastite per mantenere in rosaSzczesnyeDigne, la Roma è sulle tracce del portoghese Mario Rui (d, Empoli), sugli svincolati Caceres e Van der Wiel, anche se il sogno per la fascia sarebbe il brasiliano Bruno Peres. A centrocampo va riempitauna casella, a tal proposito l'olandeseWijnaldum ed il belga Witzel sono dei nomi molto caldi.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!