Focus sul tabellone di Euro 2016. A seguire il calendario delle semifinali, con le date e gli orari tv delle partite sulla Rai. Domani iniziano i quarti di finale. Il primo match in programma è Polonia-Portogallo. A seguire Belgio-Galles. Quindi sabato sarà la volta della partitissima Italia-Germania. A concludere la Francia contro l'Islanda. Dai risultati di questi incontri si andranno a delineare le ultime due sfide prima della finale del 10 luglio. Continua a crescere la tensione tra le Nazionali qualificate dopo il primo turno ad eliminazione diretta.

Europei 2016, un tabellone affascinante

Per l'Italia il tabellone delle semifinali di Euro 2016 è sia affascinante che dannatamente complicato. Qualora la Nazionale azzurra superasse l'ostacolo Germania si troverebbe ad affrontare molto probabilmente la Francia. Non crediamo infatti possibile un ko dei padroni di casa contro la sorprendente Islanda. Spagna, Germania e Francia.

Tre finali. La prima è stata vinta, a pieno merito, dagli azzurri, che hanno battuto 2-0 la Roja con le reti di Chiellini e Pellè.

L'altra semifinale se la giocheranno la vincente dei quarti di finale Polonia-Portogallo e Galles-Belgio. Al momento i favori del pronostico spingono Cristiano Ronaldo ed Eden Hazard alla qualificazione al prossimo turno. La Nazionale belga è anche la terza favorita per il successo finale (@5.00, quota Snai). Se l'Italia dovesse superare i quarti e le semifinali, potrebbe ritrovarsi a giocare proprio contro i belgi, già battuti all'esordio in maniera netta.

Mercoledì 6 e giovedì 7 luglio alle ore 21 su Rai Uno. L'Italia, se dovesse vincere, giocherebbe il giorno 7.

Intanto, in vista del match contro la Germania, c'è grande preoccupazione nel clan azzurro per le condizioni di De Rossi, uscito malconcio nel secondo tempo della sfida contro la Spagna. Il giocatore della Roma non è sceso in campo per l'allenamento dei suoi compagni di squadra a Montpellier. Si teme un forfait per l'impegno di sabato. Se non dovesse farcela, il commissario tecnico sta pensando a Sturaro.

Improbabile, al momento, un cambio di modulo, con il passaggio al 3-4-3.

"Difesa di sangue e carne". Così il ct Low, tecnico della Germania, ha definito le difese di Italia e Germania, considerate le due più forti del Campionato Europeo (e non solo). Da una parte la difesa della Juve, dall'altra quella del Bayern. Buffon-Barzagli-Bonucci-Chiellini contro Neuer-Boateng-Hummels. Nel nostro Paese non si hanno dubbi su chi sia la migliore difesa. Lo stesso in Germania, anche se la risposta è completamente diversa.

La partita di sabato servirà anche per stabilire il podio delle migliori difese al mondo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto