Tra poche ore si disputerà la finale degli Europei di Calcio 2016. A sfidarsi saranno Portogallo e Francia. Il match che assegnerà il trofeo continentale sarà giocato allo Stade de France di Saint-Denis domenica 10 luglio alle ore 21.00. La nazionale del ct Fernando Santos ha battuto in semifinale il Galles con il risultato di 2-0. A segno Cristiano Ronaldo (50’) e Nani (53’). Dopo un avvio stentato in questo torneo, i lusitani hanno iniziato ad ingranare la marcia e, contro ogni pronostico, sono giunti a disputare la finalissima contro i padroni di casa.

Il successo contro i ‘Dragoni’ è stato il primo di questa edizione arrivato nei minuti regolamentari, per il resto solo pareggi o vittorie all’extra-time o rigori.

La nazionale del ct Didier Deschamps è approdata all’atto conclusivo della rassegna calcistica eliminando i campioni del mondo della Germania con un punteggio di 2-0. Di Antoine Griezmann le marcature, una per tempo (45’+2 e 72’). I ‘Bleus’ si trovano ora a contendere la coppa ai portoghesi davanti ai propri tifosi e partiranno con i favori del pronostico, sia alla luce di quanto visto fin qui, che dei precedenti tra queste due compagini.

Euro 2016: Portogallo e Francia in finale

Le due squadre si sono già affrontate parecchie volte in passato, per un totale di 24 gare. La maggior parte di esse riguardano amichevoli, ma ci sono due partite ai Campionati Europei di Calcio che fanno ben sperare ai francesi. In ambedue le occasioni si registrarono due vittorie contro i lusitani, ma c’è di più, dopo averli battuti arrivarono successi in finale per i transalpini.

In occasione della semifinale di Euro ’84, kermesse che si tenne in Francia, si aggiudicò il match la squadra di casa 3-2 allo Stadio Vélodrome di Marsiglia. Il successo fu targato da Jean-François Domergue (doppietta) e Michel Platini, mentre per il Portogallo segnò Rui Jordão (doppietta). Poi in finale ci fu la vittoria 2-0 contro la Spagna. Più recentemente, per la precisione a Euro 2000, i francesi s’imposero 2-1 al golden goal, sempre in semifinale.

La partita allo Stadio Re Baldovino di Bruxelles vide andare in vantaggio i portoghesi con Nuno Gomes, poi rispose Thierry Henry prolungando la sfida ai tempi supplementari, dove Zinedine Zidane realizzò la rete del successo. Il cammino per i transalpini fu un’altra volta vincente, visto che in finale batté l’Italia 2-1.

Stavolta, le due compagini si sfideranno per la coppa e ne vedremo sicuramente delle belle. Come accennato precedentemente, sorridono alla Francia i precedenti, che ha trionfato ben 18 volte, contro le 5 appena dei rivali, mentre in una sola occasione il match è terminato in parità, accadde nel lontanissimo 1928 in amichevole.

Il Portogallo non s’impone dal 1975, sempre in una gara non ufficiale. In attesa di scoprire come andrà a finire questo incontro, ricordiamo che la diretta tv sarà in chiaro su Rai 1, con streaming accessibile su Rai.tv in maniera gratuita.

Segui la nostra pagina Facebook!