Nonostante un mercato da leoni,fatta eccezione per la doverosa, nonché dolorosa partenza di Pogba direzione Manchester United, la Juventus sta cercando di completare la rosa piazzando gli ultimi colpi in mediana ed in attacco.

Mercato Juve al 30 agosto

Per la linea di centrocampo, i dirigenti bianconeri stanno cercando di concludere un ultimo affare di mercato in grado, anche numericamente, di garantire profondità e qualità alla già forte compagine juventina guidata da mister Allegri.

Fra volti già noti e ampiamente dibattuti nelle ultime settimane e suggestioni inglesi, la Juve è concentrata su un innesto di assoluto valore.

I bianconeri preferirebbero, come prima scelta, il dinamismo e la versatilità in mezzo al campo del centrocampista del Psg Blaise Matuidi che, non meno di una settimana fa, sembrava ad un passo. Tuttavia il presidente dei parigini Al Khelaifi ha proposto al transalpino un cospicuo rinnovo di contratto (8 milioni a stagione) eliminando, di fatto, qualsiasi speranza di vederlo in bianconero.

Cosìla Juventus ha deciso-nonostante l’edizione odierna dell’Equipe parli ancora di abboccamenti fra la dirigenza e l'entourage di Matuidi - di virare su altri profili. I nomi che si fanno sono di una certa importanza: Herrera del Porto, cercato in estate anche dal Napoli, N’Zonzi del Siviglia, Bakayoko del Monaco e Brozovic dell’Inter.

Gli "uomini nuovi"

Nel novero dei "papabili", secondo indiscrezioni di mercato provenienti dalla Spagna e dall’Inghilterra, la Juventus starebbe pensando a Kovacic, che andrebbe a rinforzare la schiera dei croati in rosa aggiungendosi a Pjaca e Mandzukic, e a Jack Wilshere dell’Arsenal.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Per quanto riguarda l'ex Inter però, ci sarebbero problemi derivanti dalla formula del trasferimento, nonché dalla propensionedel tecnico Zidanedi non volersi privare, se non dietro una grande offerta, dell’estroso calciatore. Il nodo del contendere sarebbe rappresentato dal prestito (oneroso più riscatto a determinate condizioni), con cui la "Vecchia Signora" vorrebbe portarlo sotto la Mole, mentre le "merengues" desidererebbero cederlo a titolo definitivo, tentando di ammortizzare la cospicua somma spesa (35 milioni di euro) non meno di 1 anno fa.

Il "Sun", inoltre, rilancia l’indiscrezione secondo la quale la Juve avrebbe chiesto, sempre in prestito, a Wenger il centrocampista Wilshereche, se dovesse arrivare, rappresenterebbe un gran colpo per la mediana bianconera. Nelle ultime ore però, il profilo di Axel Witsel sta scalando diverse posizioni, coi bianconeri vicini a strappare - per una cifra di circa 20 milioni - il belga allo Zenit di Lucescu che, fra le altre cose, ha anche ammesso la trattativa: "stiamo trattando con la Juve".

L’atteso ritorno

Mentre per il centrocampo tutto sembra ancora - a meno di 2 giorni dalla chiusura del mercato - un terno a lotto, per il reparto offensivo sembra tutto fatto per il classe ’88 Cuadrado. In attesa dell’imminente via libera da parte di Conte, Marotta avrebbe raggiunto l'accordo con i "Blues", ottenendo un prestito oneroso con obbligo di riscatto in base al numero di presenze collezionate in stagione.

In questo modo la Juventus, dopo Pjaca e Higuain, andrebbe a chiudere magistralmente il capitolo legato ai centrocampisti offensivi/attaccanti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto