La Juventus, dopo la sconfitta di domenica con l'Inter, torna in campo questa sera alle 20.45 per affrontare il Cagliari. La partita sarà possibile seguirla su Mediaset Premium e Sky Sport, in alternativa è disponibile anche lo streaming su Premium Play e SkyGo.

Probabili formazioni

Mister Allegri per questa sfida al Cagliari, dovrebbe confermare il suo classico 3-5-2. Davanti a Buffon, difesa a tre con Barzagli, Chiellini e l'esordio dal primo minuto di Rugani. A centrocampo ci saranno, Dani Alves, Hernanes, Lemina, Pjanic e Alex Sandro alle spalle delle coppia Higuain-Dybala.

Il Cagliari invece, dopo la vittoria con l'Atalanta dovrebbe schierarsi con un 4-3-1-2. Davanti all'ex Storari, difesa a quattro con Pisacane, Ceppitelli, Bruno Alves e Murru. Passando al centrocampo, Di Gennaro, Munari e Padoin copriranno le spalle al trequartista Joao Pedro e al duo in avanti Borriello-Sau.

Allegri: 'Non dobbiamo fare drammi per una sconfitta'

L'allenatore della Juventus Allegri, nel pre-partita ha rilasciato queste dichiarazioni: "Non dobbiamo fare drammi per la sconfitta con l'Inter.

Mercoledì la squadra avrà una reazione importante, il nostro obbiettivo è quello di migliorare la qualità del nostro gioco. Domani darò un turno di riposo a Khedira e a Bonucci, al loro posto giocheranno Hernanes e Rugani. Per quando riguarda il Cagliari, viene da una vittoria importante per 3-0 con l'Atalanta, certamente non li prenderemo sottogamba".

Rastelli: 'Niente da perdere'

Ha parlato anche il tecnico dei sardi Rastelli, queste le sue parole a poche ore dal match: "La gara con l'Atalanta ha lasciato qualche giocatore acciaccato, ma domani schiererò ugualmente la formazione migliore.

Sappiamo benissimo che la Juve è sicuramente arrabbiata per quello che è successo domenica, ma noi pensiamo solo a noi stessi e cercheremo di fare la nostra partita con le armi che abbiamo a disposizione. Per quanto riguarda la formazione che schiererò domani non ho ancora deciso niente, l'unico cambio sicuro è il ritorno in porta di Storari dopo la squalifica."

Segui la nostra pagina Facebook!