Non è mai troppo presto per pensare al Calciomercato: deve essere questo il diktat della Juventus, sempre attiva seppur sottotraccia per cercare di rinforzare una squadra già forte di suo. La rosa bianconera è la più completa della Serie A ma, nonostante il primo posto in classifica, Marotta e Paratici non vogliono fermarsi. L'obiettivo è piazzare qualche colpo in entrata di ottimo livello per tentare il definitivo assalto a quella Champions League che non si vince da ormai 20 anni.

Pubblicità
Pubblicità

Missione di calciomercato in Messico

Gli osservatori juventini avranno modo di visionare nei prossimi giorni il centrocampista del Santos, classe 1997, Thiago Maia, impegnato con il Brasile Under 20 a Città del Messico in due amichevoli di preparazione agli imminenti campionati Sudamericani Sub-20. Considerato l'erede di gente come Gabriel Jesus e Gabigol, Thiago Maia è seguito dal potentissimo procuratore Kia Joorabchian, agente tra gli altri anche di Carlos Tevez, ex giocatore della Juventus.

Pubblicità

Il prezzo del cartellino potrebbe lievitare ulteriormente dopo la rassegna continentale sudamericana e, per questo, gli uomini di mercato bianconeri si sono attivati per tempo.

Potrebbe nascere una collaborazione di mercato con il Genoa, club prescelto per permettere a Thiago Maia di farsi le ossa (con la formula del prestito) nel campionato italiano, completamente diverso da quello brasiliano.

Concorrenza spietata

Non c'è solo la Juventus però sulle tracce di Thiago Maia: in Italia piace anche a Napoli e Milan mentre, considerando l'Europa, sembra che il Chelsea sia in vantaggio su tutte le altre concorrenti per accaparrarselo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Antonio Conte è rimasto stregato dalle qualità del giovane centrocampista e a breve i Blues potrebbero formulare un'offerta da 10 milioni di euro.

Lo stesso Thiago Maia ha però fatto capire di preferire un altro club, come dichiarato a Espn Brasil: 'Per ora penso solo al Santos, fino al termine dell'anno non ho intenzione di muovermi. Giocare in Europa sarebbe un sogno: tra tutte le squadre quella con cui mi identifico di più è il PSG, ho parlato con Marquinhos ed un giorno mi piacerebbe raggiungerlo lì'.

La Juventus resta sullo sfondo come spettatrice interessata: alla fine Maia potrebbe cambiare sì casacca, ma non i colori.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto