Le parole del Presidente Aurelio de laurentis al termine della gara terminata 3-1 a favore del Real Madrid sul Napoli, non sono di certo confortanti per l'allenatore dei partenopei Maurizo sarri. De Laurentis si è presentato ai microfoni di Premium Sport, molto amareggiato per il risultato, attaccando squadra e allenatore. Ad una domanda incalzante da parte del conduttore Premium Sport, il presidente del Napoli ha dapprima dichiarato di non voler entrare nel merito delle scelte del proprio tecnico, facendo capire, però, di non condividere affatto alcune scelte di quest'ultimo.

La questione centrale, stando alle parole di De Laurentis è stata la mancanza di alternative nelle idee di gioco di Mister Sarri, nonostante gli acquisti posti in essere dalla società del Napoli per sopperire all'assenza di assenza di Milik. Il riferimento era rivolto, in maniera nemmeno troppo velata, al giocatore Pavoletti, che non è stato convocato dal mister. Decisione che non è piaciuta per nulla al presidente.

De Laurentis, ha aggiunto poi, che con un simile atteggiamento da parte del Mister, non si è in grado di valutare il valore dei nuovi acquisti, visto che non vengono mai impiegati.

De Laurentis ha lamentato una mancanza di cattiveria da parte della propria squadra

Le critiche di De Laurentis non sono state rivolte solo nei confronti del proprio allenatore. Della squadra ha criticato l'atteggiamento passivo, la mancanza di "cazzimma", che ha contraddistinto gli uomini di Sarri fino a questo momento.

Ricordiamo, infatti, che il Napoli sta comunque disputando una grandissima stagione e che grazie al suo gioco offensivo è riuscita fino ad oggi a mettere in difficoltà qualsiasi avversaria. Tuttavia nella gara con il Real Madrid è sembrato un Napoli molto diverso dal solito, complice sicuramente il blasone tecnico dei Galacticos e la poca abitudine del Napoli ad affrontare gare di tale levatura. Il presidente De Laurentis ha speso parole d'elogio solo nei confronti dell'attaccante Lorenzo Insigne, colui che tra l'altro ha aperto le marcature del match con uno straordinario gol da oltre trenta metri di distanza.

La partita non è ancora chiusa del tutto. Quello che è certo che gli uomini di Sarri, nella gara di ritorno al San Paolo, saranno pronti a dare battaglia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto