Quest'anno nel Torino di Mihajlovic è nata una nuova stella, un attaccante formidabile, senso del goal, grinta e abilità tecnica caratterizzano il “Gallo” ed è per questo che molti Top Club Europei si stanno interessando al giocatore. Procuratore, intermediari tutti in movimento per farlo giocare con una nuova maglia e lui continua a suon di goal ad accrescere l'interesse per garantirsi le sue prestazioni.

Il Gallo c'è! così come la clausola pesante sul suo contratto. Mr 100 milioni. Si, chi vuole può prenderlo ma dovrà fare i conti con il presidente Cairo che non vorrà fare sconti a nessuno per privarsi del suo gioiello.

In Cina è già iniziato l'anno del Gallo, sarà colpa della globalizzazione? Perché pare che anche in Italia sia arrivato l'anno del gallo, l'anno di Belotti che con la sua cresta si sta confermando partita dopo partita.

Sul giocatore già da tempo c'è il gradimento del Milan che in ottica futura si priverà sicuramente di Bacca, ormai ai titoli di coda viste le sue prestazioni altalenanti. A breve ci dovrebbe essere l'attesissimo “closing” per il definitivo passaggio di proprietà e vedremo, una volta insediata la nuova società, se avrà la forza economica per sfidare i Top Team Europei. D'altronde Belotti è il giocatore che piace al Presidente Berlusconi, giovane, italiano, forte ed è considerato il futuro della Nazionale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

Suonano le sirene inglesi, spagnole e francesi

Passano i giorni e l'interesse attorno al giocatore aumenta. Già il Chelsea di Conte sta seguendo il giocatore da mesi come riporta Tuttosport e si stanno interessando squadre del calibro di Arsenal, Manchester City, Manchester United e Liverpool. Ma non solo le inglesi, ultimo in ordine di tempo è l'interesse del ricco Paris Saint Germain il quale non avrebbe alcun problema a pagare i soldi della clausola.

Anche il Real Madrid rimane alla finestra, molto probabilmente la prossima stagione farà a meno di Benzema e forse anche di Morata. Attenzione al Bayern di Ancelotti che per tradizione è sempre alla ricerca di forti attaccanti.

La concorrenza è agguerrita e Cairo già assapora i tanti milioni, perché chi lo vorrà acquistare anticipando le mosse della concorrenza dovrà certamente sborsare fino all'ultimo centesimo.

La Serie A potrà perdere un campione ma ovunque andrà siamo sicuri che appassionerà i suoi prossimi tifosi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto