Haixia continua ad essere coinvolta nell'operazione Milan, ma il bonifico da 100 milioni valido come terza caparra per l'acquisizione del Club rossonero non è ancora partito come invece sembrava fosse accaduto dalla lettura odierna, ma anche di ieri, dei quotidiani. Potrebbe partire invece domani la terza caparra e fininvest potrebbe vederla sui propri conti lunedì o martedì prossimi. Dovesse invece partire lunedì, la visibilità potrebbe essere garantita martedì o mercoledì 22 Marzo.

La pregiudiziale Fininvest: trasparenza

Dopo il mancato appuntamento con il closing del 3 Marzo, anche su pressione e su precisa indicazione di Silvio Berlusconi, la Fininvest è concentratissima sui dettagli di tracciabilità e provenienza dei fondi. Proprio a questo sarebbe dovuto lo spostamento dell'invio del bonifico. Perchè Sino Europe possa liberare i soldi e, soprattutto, perchè Fininvest possa incassarli, recepirli, è necessaria infatti una documentazione supplementare.

Questo anche nello spirito e nel rispetto della documentazione che l'avvocato di Silvio Berlusconi, ovvero Niccolo Ghedini, ha consegnato alla procura di Milano contenuta in un fascicolo chiamato “Lecita provenienza dei fondi”.

Pier Silvio Berlusconi si è accorto di quanto la cessione del Milan ferisca suo padre

Le dichiarazioni di Pier Silvio Berlusconi di ieri vanno decontestualizzate dalla cronaca: "Non è stato facile per mio padre decidere di cedere il Milan, sul piano sentimentale".

Poi ancora: "Difficile salti tutti, mancano solo le ultime firme, ma se dovesse saltare questa intesa, il Milan resterebbe con entusiasmo a mio padre". E' una apertura importante, da parte dei "figli". Pier Silvio Berlusconi sa quanto sia costoso e poco redditizio il calcio, sia sul piano televisivo che su quello sportivo, ma ha anche toccato con mano, come tutta la sua famiglia. la sofferenza del padre nel pensare ad un Milan senza di lui e soprattutto la difficoltà di cedere un brand così importante con tutti i problemi di raccolta dei soldi e di cordate annessi e connessi.

"Andare avanti con entusiasmo" potrebbe anche quindi significare un rilancio, non in stile sceicchi, ma comunque un rilancio delle ambizioni e degli investimenti per il Milan da parte dello stesso Silvio Berlusconi.

Le difficoltà di Yonghong Li

La difficoltà dell'operazione, da parte Cinese, consiste nel rifacimento delle fondamenta della cordata, dalla Cina ad aree offshore. Haixia ad esempio: ci sarà sempre.

Ma il fondo a partecipazione statale sarebbe stato presente in prima fila in caso di fondi autorizzati e partiti dalla Cina, rimarrà alle spalle invece con la ristrutturazione offshore della cordata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto