Tra Napoli e Juventus ultimamente non corre buon sangue, il "dispetto" di Higuain non è stato perdonato dai tifosi partenopei e nemmeno alcuni presunti favoritismi arbitrali che sono andati sempre a favore della Juventus soprattutto negli incontri giocati nello Stadium.

Forse per questi motivi oppure per semplice abilità imprenditoriale, sta di fatto che il Presidente del Napoli De Laurentis si è inventato una promozione sulle partite di campionato e coppa che vedranno le due squadre sfidarsi due volte consecutivamente, domenica 2 aprile in campionato e mercoledì 5 aprile nella semifinale di ritorno della coppa Italia, entrambe le gare alle 20.45

L'invenzione di De Laurentis è stata chiamata "promo Juventus" ed ha fatto infuriare la dirigenza del club piemontese, innanzitutto perché permetterà al Napoli di avere lo stadio pieno, infatti già adesso i biglietti sono praticamente in sold out.

Pubblicità
Pubblicità

La "promo Juventus"

Oltre che riempire lo stadio, la promo avrà anche una conseguenza economica non indifferente, vediamo il perchè nei dettagli.

Chi acquisterà due biglietti per le due gare contemporaneamente, oppure chi è abbonato, potrà acquistare quello di coppa Italia a un prezzo scontatissimo, quasi regalato. Ad esempio la curva costerà in campionato 45 euro, chi acquisterà anche il biglietto di coppa pagherà solamente 5 euro in più, lo stesso per tutti i settori, anche i più cari come la tribuna, dove si ha 110 euro + 12 per le due gare.

Pubblicità

Si potrà quindi andare ad assistere alle due gare in curva con un totale di 50 euro e in tribuna con 122 euro, praticamente si ha due partite al prezzo di una.

Questo punisce la Juventus anche economicamente, in quanto la divisione del ricavato degli incassi è diversa tra campionato e coppa, in campionato il totale va alla squadra ospitante, mentre in coppa viene diviso a metà tra le due squadre.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

In conclusione quindi abbiamo il Napoli che "regala" ai propri sostenitori un premio fedeltà per chi andrà alle due partite, premio che i tifosi azzurri sicuramente meritano, ma a pagarlo non sarà il Napoli, bensì la Juventus a causa dei diversi prezzi e della diversa suddivisione degli incassi spiegata prima.

La Juventus, stante il fatto che in coppa Italia è il club ospitante a decidere le tariffe da applicare, non può fare nulla se non arrabbiarsi.

Il presidente del Napoli de laurentiis aveva pertanto libertà decisionale e ne ha approfittato, ottenendo così un vantaggio economico e facendo uno sgarbo alla rivale, portandosi in vantaggio ancor prima di disputare le partite.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto