Bayern Monaco-Real Madrid, sedici titoli continentali, prima (Real) e seconda nella nel ranking Uefa per club, 62 partecipazioni ai quarti di finale Coppa Campioni/Champions: è scontro tra titani per i quarti di finale Champions League 2016/17. La doppia sfida inizia mercoledì 12 aprile dall’Allianz Arena di Monaco, calcio d’inizio fissato alle 20.45; diretta tv su Premium Sport (streaming Premium Play). Il 18 dello stesso mese il ritorno a Madrid.

Tutte le sfide tra Bayern Monaco e Real Madrid

Bayern e Real si sono affrontate già 22 volte in Champions e il bilancio generale premia i tedeschi 11 a 9 in una sfida dove risulta predominante il fattore campo. Quattro volte semifinale, questa strepitosa gara non è mai stata ultimo atto. La storia inizia nel 1976 con la prima delle quattro semifinali: 1-1 a Madrid e 2-0 per i padroni di casa a Monaco, tutte le reti bavaresi firmate da un certo Gerd Müller, in una squadra dove militavano anche Franz Beckenbauer e un giovanissimo Karl-Heinz Rummenigge.

Passano undici anni prima di un nuovo incrocio e sarà di nuovo il club bavarese ad andare in finale: 4-1 in casa e ininfluente sconfitta per 1-0 a Madrid. Confronto ai quarti l’anno successivo e spagnoli in semifinale: 3-0 Bayern fino all’85, ma l’andata finisce 3-2 e al ritorno i Blancos vincono 2-0.

Ben quattro gare nel 2000; due nella fase a gironi con i tedeschi travolgenti (2-4 e 4-1) e il Real che si prese poi la rivincita stappando la finale ai bavaresi: 2-0 a Madrid e 2-1 Bayern al ritorno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Champions League Real Madrid

Ancora in semifinale l’anno dopo fu doppia vittoria tedesca (0-1 e 2-1). Sfida ai quarti nel 2002 (2-1 Bayern e 2-0 Real) e agli ottavi l’anno successivo con due pareggi (1-1 e 0-0) che premiarono i tedeschi. Ancora agli ottavi nel 2007 (3-2 Real e 2-1 Bayern) e di nuovo in semifinale nel 2012: avanti ai rigori il club tedesco dopo identico 2-1 nelle due sfide. Nel 2014, infine, il precedente più recente ancora per conquistare la finale: complessivo 5-0 Real (1-0 e 0-4) che vincendo poi in finale il derby contro l’Atletico, guidato da Ancelotti conquistò la “decima” Coppa Campioni/Champions.

Statistiche e pronostico di Bayern-Real

Entrambe sono al comando del rispettivo campionato, dominando in maniera assoluta la Bundesliga il Bayern, che sabato ha travolto 4-1 il Borussia Dortmund; con 3 punti sul Barcellona e il bonus di una partita da recuperare il Real nella Liga, reduce dal pareggio per 1-1 nel derby con l’Atletico. Agli ottavi Champions complessivo 10-2 all’Arsenal da parte di Robben e compagni equamente diviso nelle due partite, mentre i campioni in carica hanno eliminato il Napoli con un doppio 3-1.

Pronostico? Sfida equilibrata, in questi primi 90’ i padroni di casa partono leggermente favoriti, ma con un certo Cristiano Ronaldo dall’altra parte tutto è possibile. Ecco le nostre scelte: 1, Over 2,5 e 1X.

Le probabili formazioni all’Allianz Arena

Carlo Ancelotti senza l’infortunato Hummels e molto probabilmente anche senza Neuer e Muller, in leggero dubbio pure Lewandowski. Zinedine Zidane privo di Pepe e Varane.

Ecco le probabili formazioni:

Bayern (4-2-3-1): Ulreich; Alaba, Boateng, Martinez, Lahm; Vidal, Xabi Alonso; Ribery, Alcantara, Robben; Lewandowski. All.:Ancelotti.

Real Madrid (4-3-3): Navas; Carvajal, Nacho, Ramos, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Bale, Benzema, Ronaldo. All.: Zidane.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto