La stagione 2016-2017 si sta lentamente avviando alla sua conclusione. Di conseguenza, le classifiche ovviamente iniziano a fiorire senza troppi problemi. In particolare, Transfermarkt ha plasmato una graduatoria che coinvolge i 50 giocatori più decisivi, in termini di media gol e assist in ogni competizione, dei 5 principali campionati d'Europa. Una classifica che denota quali siano state le prestazioni dei più grandi giocatori del Continente, escludendo però i calci di rigore tirati. E, come tutte le graduatorie che si rispettino, anche questa genera molte sorprese.

Pubblicità
Pubblicità

Top 3 da urlo

Il primo in classifica risulta essere il nuovo fenomeno del calcio mondiale: il talento del Monaco Kylian Mpabbé. Il francese stacca peraltro di parecchio tutti gli altri "creatori di gioco" della graduatoria. Anche il secondo, Leo Messi, è decisamente indietro rispetto alla media minuti giocati-gol/assist di cui tiene conto la classifica.

Al terzo posto c'è invece Dries Mertens, che sta vivendo con il Napoli quella che probabilmente è la sua miglior stagione in carriera.

Pubblicità

Il belga ha eguagliato proprio nell'ultima giornata di campionato il suo record assoluto di reti e probabilmente finirà per chiudere almeno a quota 30 gol siglati.

Fuoriclasse assoluti

Il resto della classifica propone una bellezza assoluta in termini calcistici. Al quarto posto troviamo Luis Suarez, mentre al quinto il romanista Edin dzeko. Al settimo posto c'è Ribery, mentre all'ottavo e al nono troviamo Lewandowski e Alexis Sanchez.

La Top 10, in particolare, viene chiusa da Radamel Falcao, letteralmente rinato in questa stagione.

Altri giocatori protagonisti di questa classifica sono Aubameyang, Son, Ibrahimovic, Sterling, Correa, Alli, Mané, Neyma, Cristiano Ronaldo, Diego Costa ed Eriksen. Per quanto riguarda gli italiani - o, più in generale, i calciatori che militano nella nostra Serie A - oltre ai già citati mertens e Dzeko troviamo Andrea Belotti al tredicesimo posto, Salah al ventitreesimo, Icardi al ventisettesimo, e Higuain al quarantesimo posto.

Un'assenza pesante

Fa rumore però l'assenza di un vero e proprio campione del nostro calcio: Paulo Dybala. L'argentino, protagonista in Champions League contro il Barcellona, effettivamente non è presente in graduatoria. Pur non avendo numeri pessimi, l'albiceleste sembra aver dato un'accelerata alla sua stagione soltanto in tempi più recenti. Di conseguenza, sul lungo periodo sarà difficile poterlo vedere tra i primi 50 di questa classifica.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto