FINALE: PESCARA-ROMA 1-4. I giallorossi allungano sul Napoli e si confermano secondi, il Pescara invece è la prima squadra che retrocede in Serie B, con ben 5 giornate d'anticipo.

88' - PALO PESCARA! Biraghi su punizione indovina il tiro ma il legno salva Szczesny dal subire la seconda rete di oggi

83' - GOL PESCARA: BENALI! Dopo averci provato svariate volte, il Pescara salva la faccia con la rete del suo numero 10

82' - SOSTITUZIONE ROMA: Perotti guadagna il campo, a uscire fuori è Paredes

80' - SOSTITUZIONE ROMA: Emerson ha qualche problemino fisico e lascia il campo, dentro Juan Jesus

80' - SOSTITUZIONE PESCARA: Coda lascia spazio a Fornasier

75' - Caprari a giro sul secondo palo: ancora una volta Szczesny decisivo!

Pubblicità
Pubblicità

ll Pescara cerca con orgoglio il gol della bandiera

73' - Biraghi su punizione impegna Szczesny ma l'azione viene fermata per fuorigioco di Bovo

71' - dzeko prende addirittura la via degli spogliatoi e durante l'uscita ha guardato malissimo il tecnico, lanciandogli svariate ingiurie

70' - SOSTITUZIONE ROMA: esce a sorpresa Dzeko, che quindi oggi non segna. Al suo posto il francese Grenier. Dzeko la prende malissimo, mandando a quel paese Spalletti

67' - SOSTITUZIONE PESCARA: esce Coulibaly, entra Verre

65' - Bahebeck, l'unico sufficiente del Pescara, prova l'ennesima conclusione: anche questa, però, si perde sul fondo

61' - Giallorossi devastanti stasera, complice anche una difesa avversaria che si candida a diventare la peggiore d'Europa e che è la più battuta d'Italia

60' - GOL ROMA: SALAH! Doppietta per l'egiziano e poker per la Roma, che in contropiede mette a nudo tutti i limiti della squadra abruzzese

56' - Ancora una chance per Dzeko, che col mancino cerca di trovare il gol: palla a lato, la Roma sta sfiorando varie volte lo 0-4

53' - Tiro cross di Caprari col sinistro: né carne né pesce, palla alta

52' - Pescara che in 4' ha praticamente distrutto la sua partita e detto addio alla Serie A.

Pubblicità

La rimonta per la squadra di Zeman sembra davvero impossibile.

51' - Grande occasione per Dzeko: il bosniaco, servito da Salah, viene fermato all'ultimo secondo in scivolata da un centrale pescarese

50' - El Shaarawy prova un tiro sul secondo palo: palla fuori di poco, per ora niente poker della Roma

49' - Occasione clamorosa per il Pescara! Benali riceve da Zampano ma colpisce alto al volo con l'esterno

48' - GOL ROMA: SALAH! Tris per i giallorossi che mandano in gol anche l'egiziano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

Partita ormai stra-chiusa

46' - Inizia il secondo tempo. Primo cambio nel Pescara: Muntari lascia spazio a Bruno

FINE PRIMO TEMPO: PESCARA-ROMA 0-2 - Padroni di casa che reggono per 44' e poi prendono due gol da Strootman e Nainggolan. Pescara ormai con un piede e mezzo in Serie B, Roma che certifica l'allungo sul Napoli con 45' d'anticipo. Tra un quarto d'ora la ripresa

45' - GOL ROMA: NAINGGOLAN! Incredibile raddoppio giallorosso in 2'.

Contropiede che parte da Salah, riceve Dzeko che poi serve Nainggolan: il belga conclude e va in doppia cifra per la prima volta in carriera.

44' - GOL ROMA: STROOMAN! L'olandese viene servito da El Shaarawy davanti alla porta e segna il più facile dei gol per lo 0-1!

42' - Salah conclude al volo col sinistro ma è di nuovo in offside, ergo si riprende con un calcio di punizione per il Pescara

39' - CARTELLINO GIALLO: anche Muntari finisce nel taccuino dell'arbitro, è lui il secondo ammonito del Pescara.

Pubblicità

Anche lui peraltro è diffidato: abruzzesi decimati per la prossima gara

37' - CARTELLINO GIALLO: Biraghi interviene nettamente fuori tempo su Salah: giallo giusto per lui, il primo ammonito del match. Peraltro Biraghi è diffidato, dunque salterà Cagliari-Pescara della prossima settimana

34' - Dopo una mezz'ora buona di sbandamento il Pescara sembra aver trovato la quadratura del cerchio e ora preme per il vantaggio

31' - Pescara vicino al vantaggio!

Pubblicità

Ancora Bahebeck conclude: Szczesny tocca in calcio d'angolo.

29' Bahebeck prova a combinare qualcosa calciando molto esterno alla porta: Szczesny para senza problemi.

28' - La Roma sembra non riuscire a creare più palle gol clamorose ma è in totale controllo del match. Pescara che sembra, fino ad ora, completamente fuori dalla partita.

20' TRAVERSA ROMA: Nainggolan si inserisce benissimo e conclude ma il legno alto dice no al belga

15' Doppia occasione per Dzeko: il bosniaco prima colpisce a lato e poi si fa parare un tiro da Fiorillo

9' OCCASIONE ROMA: Paredes e Strootman provano le conclusioni da fuori, ma entrambe si perdono alte

7' OCCASIONE ROMA: El Shaarawy impegna Fiorillo, che para di piede

2' - GOL ROMA ANNULLATO: Salah segna ma viene pizzicato in fuorigioco millimetrico. Ancora 0-0.

1' - Si comincia

PRIMO TEMPO PESCARA-ROMA

20:44 - Ormai ci siamo: dopo l'inno della Serie A comincerà Pescara-Roma!

20:06 - Le due squadre sono in campo per il riscaldamento pre-gara. Tra una mezz'ora abbondante il fischio d'inizio.

19:55 - Ecco la formazione ufficiale del Pescara, in campo con un classico 4-3-3 zemaniano: Fiorillo; Zampano, Coda, Bovo, Biraghi; Coulibaly, Muntari, Memushaj; Benali, Bahebeck, Caprari.

19:52 - Biraghi a Premium Sport: "Sappiamo che è l'ultima spiaggia, siamo obbligati a dare il massimo. La Roma è una squadra forte, sono abituati ad avere la pressione addosso. Noi dobbiamo fare la nostra partita e rendergli la vita difficile".

19:38 - Per il Pescara è veramente l'ultima spiaggia: se gli abruzzesi perdono contro la Roma, arriva l'aritmetica retrocessione in Serie B per la squadra.

19:25 - Ecco lo schieramento ufficiale della Roma, che si disporrà in campo con un 4-2-3-1: Szczesny; Rudiger, Manolas, Fazio Emerson; Paredes, Strootman; Salah, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko.

Amici e appassionati di calcio, benvenuti alla diretta scritta di Pescara-Roma, la gara che chiuderà il 33° turno di questo campionato di Serie A. Una partita importante sotto molti aspetti: gli ospiti vogliono allungare nuovamente sul Napoli, che ha perso una possibile occasione di superare i giallorossi pareggiando contro il Sassuolo. I padroni di casa invece riverseranno sul terreno di gioco dell'Adriatico tutte le residue speranze di salvezza: dopo le vittorie di Crotone ed Empoli, non fare risultato stasera potrebbe equivalere ad una condanna definitiva per la retrocessione.

Al contempo, però, per la Roma è importantissimo portare i tre punti a casa anche in vista del pesante doppio impegno delle prossime settimane contro Lazio e Juventus che, probabilmente, deciderà con certezza la bontà o meno della stagione giallorossa. Zeman ovviamente non vuole arrendersi e punta allo sgarbo, anche se la sua squadra ha obiettivamente pochissime chance di poter salvare quest'anno. A proposito di tecnici, resta ancora oscuro il futuro di Spalletti: l'allenatore della Roma proprio non vuole svelare le sue carte. Ma la fine della stagione si avvicina, presto sarà costretto a farlo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto