Col successo ottenuto ieri all'Old Trafford contro l'Anderlecht, il Manchester United di José Mourinho ha strappato il pass per le semifinali di Europa League. Ma non è stata tutta una serata positiva perché Zlatan Ibrahimovic, durante l'ultimo minuto del tempo regolamentare ha subito un brutto infortunio al ginocchio crociato che tiene in ansia tutti i tifosi dei Red Devils e non solo. Stando alle ultime news riportate dalla Gazzetta dello Sport, il fuoriclasse svedese, sogno proibito del Napoli, si sarebbe infortunato in maniera preoccupante.

Pubblicità
Pubblicità

Infortunio Zlatan Ibrahimovic: si teme la rottura del crociato

Il 2-1 finale ha regalato una gioia ai tifosi del Manchester United, ma è ormai evidente che Zlatan Ibrahimovic e le coppe europee non vanno assolutamente d'accordo. Se poteva finalmente vincere un trofeo europeo in questa stagione, magari lo farà, ma probabilmente soltanto da spettatore, perché quel ginocchio rimasto piantato nel terreno e quella torsione assolutamente innaturale non preannunciano nulla di buono.

Pubblicità

Adesso gli amanti di questo sport e del personaggio che è lo svedese sono tutti in ansia: si attendono riscontri ufficiali dallo staff medico, ma si teme un problema al crociato piuttosto serio.

Un infortunio, quello della rottura del crociato, che metterebbe in seria crisi la carriera di Zlatan Ibrahimovic che, tra l'altro, all'ombra dei 35 anni, potrebbe addirittura decidere di fermarsi. Ovviamente ci auguriamo tutti di no, ma da come si è espresso José Mourinho al termine di Manchester United-Anderlecht, non c'è molta fiducia: 'Vogliamo aspettare il referto ma secondo la mia esperienza l'infortunio di Ibra è alquanto grave'.

Quella di ieri, tra l'altro, non può essere definita sicuramente la serata di Zlatan Ibrahimovic, a prescindere dall'episodio legato al brutto infortunio. Durante la partita, infatti, ha avuto più di un'occasione per regalare ai suoi la qualificazione, ma non l'ha sfruttata a dovere e come ci ha da sempre abituati. Ma quel salto e quella brutta caduta sul ginocchio nell'ultimo minuto di gioco resterà probabilmente nella sua memoria per molto tempo.

É stato addirittura chiesto l'intervento della barella, e da uno come Ibrahimovic questo non ce lo si aspetta.

Un boccone amaro da dover ingoiare per Ibra, che dovrà fare a meno di giocarsi per l'ennesima volta la possibilità di avere finalmente gloria anche in Europa. Farà il tifo sicuramente per i suoi compagni, ma guardare la gara in tv o dagli spalti non è certamente la stessa cosa. Non ci resta che augurare un forte in bocca al lupo al giocatore.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto