La prima finalista della Coppa Italia 2016-2017 è la Lazio, che nel doppio confronto con i cugini della Roma, riescono a prevalere vincendo all'andata 2 a 0 e perdendo ieri sera, nella gara di ritorno per 3 a 2. Vani i tentativi dei giallorossi nei minuti finali, ma grande dimostrazione d'orgoglio, in quanto hanno avuto il cuore e la forza per ribaltare 2 volte il risultato di svantaggio, grazie alla rete di El Shaarawy e alla doppietta di Salah, per i biancocelesti decisive le reti di Milinkovic Savic e Immobile. Quindi, Lazio alla settima finale di Coppa Italia della sua storia e in attesa della vincente​ tra Napoli e Juventus.

Milinkovic gela la Sud giallorossa: è festa Lazio

Le due squadre scendono in campo con qualche novità rispetto al dovuto, nei giallorossi non c'è la fa De Rossi, che viene sostituito da Paredes, mentre nella Lazio fuori Parolo per squalifica, dentro il serbo Senad Lulic. I primi minuti sembrano indirizzarci verso una partita già da subito entusiasmante, con Dzeko che al minuto 3' sfiora il gol del vantaggio, subito dopo imitato da Immobile, ma entrambi sciupano le palle gol, colpendo male la sfera. I minuti passano è l'equilibrio inizia a intensificarsi, tanto che per vedere un' altra grande​ emozione dobbiamo aspettare il minuto 20', quando El Shaarawy si fa parare un angolato diagonale da Strakosha.

Ma al 37 esimo sono i biancocelesti a sbloccare la gara, batti e ribatti in area di rigore giallorossa e Milinkovic, come un mese prima, insacca il gol del vantaggio, gelando l'Olimpico romanista. La Roma non ci sta, e allo scadere del primo tempo, trova il pari, grazie ad un gol del faraone El Shaarawy, che sfrutta un liscio di De Vrij su cross di Rudiger.

Il primo termina sul pari, lasciando ancora qualche briciolo di speranza alla causa giallorossa.

Grande orgoglio Roma, ma la Finale è della Lazio

Il secondo tempo si apre con un cambio a parte, da un lato, lascia il campo Juan Jesus, per far posto a Bruno Peres, mentre nei biancocelesti, fuori De Vrij, dentro Hoedt. La seconda frazione di gioco inizia fin da subito in grande ritmo ,tanto che al minuto 56', Ciro Immobile gela ancora la Sud con il gol del 2 a 1, portando la Lazio ad un passo dalla finale e lasciando i giallorossi ad una rimonta di ben 4 reti.

Ma l'orgoglio della Lupa esce allo scoperto e al minuto 66' riesce ad accorciare le distanze, siglando il gol del 2 a 2 con Momo Salah. I giallorossi premono sull'acceleratore, andando​ più volte vicino al gol del vantaggio, prima con lo stesso Salah al 82 esimo e poi con Strootman al 86. Tuttavia nemmeno l'entrata in campo del capitano Totti , che schiaccia il suo 75 esimo gettone di presenza nel Derby, e il gol al 90' esimo di Salah, riescono a permettere ai giallorossi la grande rimonta. Infatti il risultato finale di 3 a 2 condanna la Roma e manda in finale la Lazio.