Questa sera allo Stadio Olimpico di Roma verrà assegnata la Coppa Italia 2017, in una finale che vedrà affrontarsi i campioni in carica della Juventus e la Lazio.

La Lazio è sapientemente guidata dal tecnico Simone Inzaghi che, risalito in sella dopo il dietrofront di Bielsa, ha saputo gestire il gruppo e tirar fuori il meglio dai vari elementi della rosa, alcuni dei quali si sono dimostrati protagonisti di una vera e propria stagione da incorniciare, come ad esempio Keita, che si è letteralmente preso la copertina del vittorioso derby mettendo a segno una doppietta e raggiungendo, con il gol siglato sabato scorso a Firenze, quota 15 gol stagionali.

Pubblicità
Pubblicità

Basteranno questi presupposti per avere la meglio sulla corazzata bianconera? In una finale secca tutto è possibile, senza ovviamente trascurare il fattore stadio, con i tifosi di casa pronti a spingere i proprio beniamini per quella che potrebbe essere la settima Coppa Italia della storia del club biancoceleste. Per quanto riguarda la formazione, Inzaghi, grazie al turnover attuato al Franchi ha avuto modo di preservare le energie di alcuni elementi cardine della rosa, e dovrebbe essere in grado di schierare la migliore formazione con il probabile recupero in extremis di Parolo, che gli consentirà di adoperare ancora una volta l'ormai collaudato 3-5-2.

Pubblicità

La Juventus entrerà questa sera in campo con tutti i favori del pronostico, nonostante la pesante battuta d'arresto patita proprio sul terreno dell'Olimpico per mano della Roma domenica sera. Tale sconfitta non pare aver lasciato strascichi, in quanto il gruppo è ben solido e con ben in mente i tre obiettivi stagionali da centrare che si parano all'orizzonte ed una sconfitta, seppur pesante, non può scalfire un gruppo che non ha mai mollato un centimentro negli ultimi anni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus S.S. Lazio

L'impegno di questa sera può permettere alla Juventus di alzare il primo trofeo del 2017 e prolungare il sogno chiamato triplete, in una ragionamento step by step che parte da questa sera, farà tappa allo Stadium domenica contro il Crotone per suggellare il trionfo in campionato e rivolgere poi tutte le energie mentali e fisiche alla finale di Cardiff del 3 giugno. Allegri dovrà fare a meno del centrocampo titolare per la squalifica di Pjanic e l'infortunio di Khedira, ciò però non pregiudicherà l'uso del 4-2-3-1 che tante soddisfazioni ha regalato al popolo bianconero fin dal suo primo utilizzo proprio contro la Lazio ad inizio 2017.

In porta dovrebbe trovare spazio il portiere di coppa Neto e saranno da monitorare fino agli ultimi istanti pre-gara le condizioni di Mandzukic e Dybala, per il resto ci si affiderà al sempre presente in zona gol Gonzalo Higuain.

Mancano poche ore e lo spettacolo della Finale di Coppa Italia sarà servito.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto