In gara secca al Franchi di Firenze, mercoledì 14 giugno alle ore 20.45 si disputa la semifinale playoff di Lega Pro tra Alessandria e Reggiana: in palio c’è la sfida promozione di sabato 17 contro la vincente di Parma-Pordenone, prima semifinale in tabellone (martedì 13) sempre in quel di Firenze. E’ difficile stabilire una favorita al termine di questa massacrante maratona dei playoff nuova formula che hanno visto uscire diverse delle favorite, Livorno e soprattutto Lecce, e andare avanti altre outsider come Pordenone e Reggiana.

In concomitanza con la finale scudetto di basket tra Venezia e Trento (gara 3), non è prevista la diretta tv su Rai Sport di Alessandria-Reggiana, che sarà trasmetterà solo in sintesi alle ore 22.50.

Per i tifosi delle due compagini che vogliono seguire la partita in diretta non resta che acquistare l’evento in streaming su Sportube.tv.

Alessandria e Reggiana, come sono arrivate in semifinale

Strana stagione quella dell’Alessandria, probabilmente la squadra più forte dell’intera Lega Pro fino a gennaio quando la Serie B sembrava già in cassaforte, poi l’inspiegabile crollo, pagato per tutti dal tecnico Braglia ad aprile rimpiazzato da Pillon. Arrivata alla fine prima con gli stessi punti della Cremonese ma in svantaggio nei confronti diretti, nei due turni precedenti di playoff l’Alessandria ha eliminato la Casertana (1-1 e 3-1) e il Lecce ai quarti al termine di una vera battaglia risolta solo ai calci di rigore dopo il doppio pareggio nei 210 minuti di gioco (1-1 e 0-0).

La Reggiana di Mr. Menichini era invece arrivata solo quinta nel girone B, a ben 21 punti di distanza dal Venezia prima e 11 dal Parma seconda. Nei play-off i granata hanno quindi eliminato FeralpiSalò (2-2 in doppia rimonta), Juve Stabia (0-0 e 2-1) e Livorno ai quarti, sbancando per 2-1 l’Armando Picchi e agguantando poi il 2-2 ai supplementari grazie a Marco Guidone nel match casalingo di ritorno.

Precedenti e pronostico di Alessandria-Reggiana

Nei precedenti complessivi è in vantaggio l’Alessandria (17 a 13 in 41 confronti), mentre il trend è favorevole alla Reggiana nei soli 4 incroci dell’ultimo decennio: doppia vittoria per 1-0 nella stagione 2010/11 e identico risultato il campionato scorso affiancato dal pareggio per 1-1 al Giuseppe Moccagatta.

Nel 1975 le due squadre furono già protagoniste di una sfida secca molto importante, lo spareggio per rimanere in Serie B: giocato al Meazza di Milano fu vinto per 2-1 dai granata. Ad Alessandria la Serie B manca da quel giorno.

Pronostico: mercoledì sera al Franchi vincere non sarà facile per nessuno: X al 1° tempo la nostra scelta.

Segui la pagina Serie C
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!