Il terzino destro portoghese sembra ad un passo dal vestire la maglia viola. Il giocatore completerebbe un reparto che quest'anno ha visto giocare in quel ruolo giocatori adattati come Carlos Sanchez. Ma vediamo chi è questo promettentissimo ragazzo classe 93'.

Bruno Gaspar

Bruno Miguel Boialvo Gaspar è nato a Evora in Portogallo il 21 aprile del 1993 ed è cresciuto calcisticamente nelle giovanili del GDR Canaviais e in seguito in quelle del Benfica. Ha esordito fra i professionisti nel campionato cadetto portoghese nelle fila del Benfica B il 6 gennaio del 2013 contro gli avversari del Santa Clara.

A inizio stagione 2014/ 2015 viene ceduto in prestito alla società del Vitoria Guimaraes che ne detiene tutt'ora il cartellino, poichè in seguito l'ha riscattato.

Con la maglia del Vitoria Guimaraes dal 2014 ad oggi ha giocato 68 partite collezionando numerosi assist, 6 nell'ultima stagione e mettendo in mostra spiccate doti offensive nonostante il ruolo. Alto 1 metro e 80 il giocatore ricorca un po' Bruno Peres come caratteristiche, anche se ha notevoli margini di miglioramento anche per quanto riguarda il lato difensivo. Nel Vitoria ha giocato la maggior parte delle partite nel ruolo di terzino destro ma all'occasione è stato utilizzato anche come terzino sinistro o esterno alto a destra.

Società in movimento

In attesa di sapere il nome del nuovo tecnico che andrà a sostituire Paulo Sousa dopo questa stagione altalenante e con i Della Valle che hanno già dato le loro preferenze al Direttore Sportivo Pantaleo Corvino la società comincia a muoversi per tassellare le carenze organiche della stagione appena trascorsa.

Alle prese con casi spinosi come quello di Federico Bernardeschi, che ha avanzato già le sue pretese alla società, il nome di Bruno Gaspar non è certamente uno di quei nomi che può suscitare entusiasmo nei tifosi viola ma potrebbe rivelarsi un vera e propria scommessa vinta dal Ds Corvino, sempre occhio vigile e attento sul mercato.

La rosa viola vede nel ruolo di terzino desto il solo Nenad Tomovic, in questa stagione anche spesso infortunato.

Infatti mister Sousa ha dovuto più volte ricorrere a una difesa a tre utilizzando Carlos Sanchez come terzo di destra adattato e come laterali di centrocampo Cristian Tello o il talentino Federico Chiesa. L'acquisto del laterale portoghese potrebbe rivelarsi un ottima alternativa ai due esterni alti, ma soprattutto potrà essere schierato come quarto di destra in una difesa a 4 se verrà acquistato.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!