Se ne parlava da diverse settimane, ma oggi è stato il giorno di Patrik Schick alla Juventus. Questa mattina presto il giocatore ceco è sbarcato a Torino e si è diretto al J Medical per sottoporsi alla classiche visite di rito. Schick era accompagnato dal suo procuratore Pavel Paska ed è stato nella struttura medica bianconera per più di 8 ore per svolgere la prima parte dei controlli fisici. Infatti, il classe '96 quando avrà concluso gli impegni con la nazionale della Repubblica Ceca Under 21 tornerà a Torino per svolgere la seconda parte delle visite mediche, in quell'occasione firmerà il contratto che lo legherà alla Juventus e arriverà anche l'annuncio ufficiale.

Oggi, però, Schick ha avuto il primo contatto con il suo nuovo club e in particolare con quelli che saranno i suoi nuovi tifosi. Infatti, il caldo e la lunga attesa non hanno scoraggiato i fans juventini che hanno aspettato che il giocatore ceco uscisse dal J Medical per poter fare qualche selfie insieme a lui

Schick sta tornando in nazionale

Ma la visita torinese di Patrik Schick è stata una vera toccata e fuga. Infatti, il giocatore è in viaggio verso la Polonia per rientrare nel ritiro della Repubblica Ceca. Dopodiché il giocatore inizierà davvero la sua avventura bianconera e poi solo dopo le vacanze raggiungerà i suoi nuovi compagni a luglio con Massimiliano Allegri che lo testerà per capire se potrà restare già nella rosa dei Campioni d'Italia, oppure se dovrà ancora farsi le ossa altrove.

Se il tecnico livornese decidesse di mandare il ragazzo in prestito in prima fila per prenderlo ci sarebbe la Sampdoria. L'allenatore della Juventus ha, però, espresso un parere molto positivo su Schick e ha dichiarato che l'attaccante ceco è in grado di fare cose non normali. Dunque il giocatore classe '96 potrebbe essere un Jolly prezioso per i Campioni d'Italia soprattutto nel 4-2-3-1.

Schick può ricoprire più posizioni e senza dubbio è un colpo di grande prospettiva. Marotta e Paratici quando c'è un giovane in circolazione dalle grandi qualità non se lo lasciano certamente scappare. Adesso starà a Schick esprimere al meglio le sue potenzialità con la maglia della Juventus.

Schick non sarà l'unico acquisto in attacco

Ma il calciomercato della Juventus è solo all'inizio e la dirigenza di corso Galileo Ferraris è pronta a muoversi e ad acquistare anche altri esterni d'attacco. Sulle fasce i movimenti in casa bianconera potrebbero essere moltissimi sia in entrata che in uscita e potrebbe compiersi una vera e propria rivoluzione.