Si chiude oggi definitivamente la querelle Borja Valero, con il giocatore spagnolo che ha parlato del suo addio alla Fiorentina nella conferenza stampa di presentazione ufficiale come nuovo giocatore dell'Inter.

Cosa era successo tra Borja Valero e la Fiorentina?

Borja Valero, idolo della tifoseria della Fiorentina per l'attaccamento alla maglia dimostrato negli ultimi 5 anni, si era confidato con alcuni sostenitori viola, tanto che era girato negli ultimi giorni anche un suo audio WhatsApp in cui affermava con voce commossa di non voler lasciare la Fiorentina, ma di esserne quasi costretto.

La Società Viola aveva minacciato le vie legali (annunciando più volte ufficialmente che sarebbero stati ceduti soltanto i calciatori che avrebbero chiesto in prima persona il trasferimento) ed allora la questione si era ricomposta fino all'ufficialità della sua cessione all'Inter, la quale è stata spiegata pochi minuti fa dallo stesso giocatore in conferenza stampa.

Nessun problema con i Della Valle, ma la direzione sportiva lo ha portato ad andarsene, nonostante lui volesse restare

Il procuratore di Borja Valero, Alejandro Camano, ieri aveva chiarito: "La famiglia Della Valle si è comportata benissimo, e lo stesso vale per il presidente Cognigni.

Hanno parlato con il ragazzo e non ci sono stati problemi. Sul resto non aggiungo altro: ormai è il passato".

E sul resto ha chiarito invece oggi lo stesso Borja Valero: "Sono contento perchè dopo i problemi con la Fiorentina arrivo nel posto giusto. Devo essere sincero, non sarei mai andato via da Firenze, ma con tutti quei problemi non era possibile continuare. Essi riguardano esclusivamente la direzione sportiva che non mi considerava più importante.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fiorentina Calciomercato

Quando tornerò al Franchi mi auguro che l'accoglienza sia la migliore possibile. Ho dato tutto, ma rispetterò ogni tipo di reazione. Avevo ancora due anni di contratto ma, come ho già detto, non c'era più feeling tra il sottoscritto e la direzione sportiva.

In passato si era parlato anche della Roma, c'erano tante voci. Ma io ero felice a Firenze: se fosse arrivata una proposta ufficiale l'avrei rifiutata con fermezza al 100%".

Pantaleo Corvino è il direttore dell'area sportiva della Fiorentina, e quindi le accuse di Borja Valero sono rivolte a lui (più difficile che lo spagnolo si sia rivolto al neo allenatore Stefano Pioli), anche se lo stesso calciatore non lo ha mai direttamente menzionato in conferenza stampa. Lo stesso Corvino però ha sempre dichiarato ai media di non voler cedere Borja Valero, bensì di voler semplicemente stare alle decisioni del ragazzo.

Ognuno quindi da oggi in poi potrà farsi l'idea che vuole, considerando che le 2 tesi contrapposte sulla vicenda sono ormai chiare a tutti.

Se volete conoscere giorno per giorno tutte le notizie di Calciomercato da qui alla fine dell'estate, cliccate sul pulsante posto a destra o sotto al nome dell'autore di questo articolo (in alto, sotto al titolo), che riconoscerete subito perchè è denominato Segui.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto