Vi chiederete come mai uno stesso giocatore a distanza di pochi giorni va bene per una squadra e male per un'altra.

Questo giallo di mercato degli ultimi giorni riguarda Patrik Schick, attaccante della Sampdoria.

Ecco cosa è successo nelle ultime 48 ore: esattamente due giorni fa la Juventus ha negato l'idoneità al giocatore facendo quindi saltare il trasferimento dalla Sampdoria. Ieri però l'Inter, che lo voleva già da tempo, è tornata all'attacco aprendo delle trattative che saranno accompagnate da nuovi esami.

Bisogna specificare che la Juve ha preso il calciatore intorno a fine maggio, per 30 milioni, ma l'attaccante prima di presentarsi alle visite e ai test atletici doveva andare a giocare l'Europeo Under 21.

A questo punto dai test effettuati emerge che sono necessari approfondimenti e sia la Juventus che la Sampdoria decidono di verificare per capire il problema. Niente di serio, non sono richiesti interventi chirurgici e la carriera di Schick non è a rischio sicuramente, ma è assolutamente necessario un periodo di riposo, di circa 45-50 giorni, per riavere l'attaccante ceco perfettamente in forma.

La società bianconera decide quindi di rimodulare l'operazione chiedendo un prestito con riscatto ma la Sampdoria rifiuta le nuove condizioni facendo saltare l'affare.

Ieri però le cose sono cambiate,perché la Juventus non era la sola a cercare il giovane attaccante, ed ecco che torna a farsi sentire la società Nerazzurra. L'inter contatta la Samp per discutere proprio dell'acquisto di Patrik Schick. Le condizioni sono sempre le stesse.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Perché la Samp dice di sì all'Inter dopo aver detto no alla Juve?

Pare sia solo una questione di tempi, necessità e valutazioni diverse fatte dalle due squadre. Come già detto in precedenza la società bianconera era partita con degli obbiettivi ben diversi e con dei presupposti che ha dovuto cambiare all'ultimo minuto a casa dell'imprevisto tempo di riposo. L'Inter invece lo voleva già prima della Juventus e quindi al momento opportuno ha deciso di intervenire.

È già da un anno che l'Inter insegue il giocatore, ecco perché appena ne ha avuto la possibilità ha deciso di accettare le condizioni, disposta anche ad aspettare la ripresa dell'attaccante.

Ecco quindi svelato il mistero, e pensandoci bene forse Schick avrà più spazio a Milano di quanto potesse averne nella Juventus soprattutto in mezzo a giocatori del calibro di Dybala e Higuain.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto