La Juventus sogna in grande con Federico Bernardeschi. Il trequartista viola, considerato come uno dei gioielli più splendenti del nostro Calcio è fortemente intenzionato a compiere il grande salto di qualità, lasciando la Fiorentina per accasarsi in bianconero. L'opportunità di confrontarsi con un novero di campionissimi del calibro di Dybala rappresenta uno stimolo incredibile per il ventenne di Carrara.

La Juve vuole Bernardeschi: sul piatto 40 milioni

La Juventus vuole definire l'operazione prima del 17 luglio, giorno nel quale Bernardeschi è ufficialmente atteso al ritiro di Moena.

A tal proposito, la Juventus martedì 11 luglio ha pianificato un incontro tra l'entourage del calciatore ed i vertici della società viola. Bernardeschi è pronto a manifestare la propria volontà di essere ceduto alla società piemontese che, dal canto suo, si prepara ad un'offerta rispondente alle richieste della Fiorentina. I viola chiedono almeno una base di partenza di 40 milioni e circa 10 milioni di bonus per privarsi del fantasista “dal sinistro magico”. L'offerta della Juventus è di 40 milioni più 2 milioni di bonus, legati a presenze, obiettivi stagionali ed individuali del calciatore carrarese. Tuttavia, la forbice tra domanda ed offerta si sta sensibilmente riducendo, in queste ore, grazie all’intermediazione di Beppe Bozzo, agente del calciatore.

Juve, fondamentale la volontà del giocatore

I vertici viola stanno monitorando costantemente la situazione ed al momento hanno rifiutato l'offerta bianconera. Un'eventuale cessione di Bernardeschi infiammerebbe, ancor di più, una tifoseria, come quella della Fiorentina, che già sta vivendo dei momenti di estrema tensione con i vertici societari.

Sarà la volontà del calciatore a predominare. Qualora Bernardeschi comunicasse ufficialmente la propria volontà di essere ceduto, la trattativa tra Fiorentina e Juventus prenderebbe una piega ben precisa. Bernardeschi ha già manifestato all'agente, Beppe Bozzo, il proprio gradimento verso la destinazione bianconera. Il fantasista di Carrara non vede l'ora di mettersi in evidenza, per rientrare anche nell'ottica di Giampiero Ventura, ct della nazionale, nell'anno che condurrà al Mondiale in Russia del 2018.

A prescindere dall'affare Bernardeschi, la Juventus continua a monitorare nel frattempo anche altri obiettivi come Douglas Costa e Danilo. Si attendono dunque novità.