Si parla ormai da diversi giorni della trattativa che vede come protagonisti Federico Bernardeschi e la Vecchia Signora, che sembra sia alla ricerca di un rinforzo nel reparto offensivo. Ma siamo davvero sicuri che il gioiello della Fiorentina, per cui si sta spendendo la somma di 40 milioni di euro, sia quello che serve a questa Juventus? Ed a questi prezzi? Nel giro di pochi giorni si è passati da Cristiano Ronaldo, Bale e Lucas Moura, a Federico Bernardeschi.

Il ragazzo, sia chiaro, è un talento indiscutibile del patrimonio calcistico italiano ma non sembra essere quello che serve a questa squadra, che punta a raggiungere l'obiettivo Champions (la vittoria!).

Juve, è la storia di sempre...

La Juventus ha da sempre abituato i propri tifosi a sognare, per poi gettare questi stessi sogni nel gabinetto. Il mercato bianconero non si è mai rivelato molto esaltante negli anni, sia dal punto di vista monetario che qualitativo.

Tolta la spesa spropositata per Gonzalo Higuain dell'anno scorso, in passato sono stati spesso avvicinati nomi importanti alla maglia bianconera, come Alexis Sanchez, James Rodriguez, "El Kun" Aguero, per poi ripiegare sempre su giocatori meno costosi e più "fattibili" anche dal punto di vista dell'ingaggio. Lo stesso Carlitos Tevez era stato promesso ai tifosi molti anni prima del suo approdo tardivo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

L'ambiente bianconero va esaltato!

Quello di cui sembra aver davvero bisogno, la squadra di Massimiliano Allegri, è un calciatore icona del calcio mondiale, che nei momenti di stallo, la butti dentro. E' ora di investire questi soldi "Champions" in modo intelligente, distribuiti al meglio, in quei reparti che più sembrano cigolare nel momento del bisogno. Sami Khedira, preso nell'estate del 2015 dal Real Madrid (dopo che quest'ultima lo aveva scaricato), sembra un pò offuscare quella brillantezza che ha sempre caratterizzato il centrocampo juventino.

Il giocatore tedesco, seppur vanti un palmares invidiabile, sembra non essere più in grado di rappresentare questa squadra in Europa, dove per vincere dei titoli, come la Coppa dei Campioni, c'è bisogno di giocatori che siano in grado di spostare gli equilibri e gli esiti delle partite. In zone delicate del campo, come quella mediana, Pjanic e Khedira appassiscono di fronte a giocatori come Modric, Draxler, Douglas Costa e Verratti, idee da sempre accostate alla Juventus, ma alla fine sempre scartate, per non tirare fuori il portafoglio.

Non ci resta che attendere le mosse del trio Marotta-Paratici-Nedved, sperando che all'inizio dei giochi in agosto, la Juventus si ritrovi con qualche "Rincon" in meno e magari con un Verratti in più.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto