Tutti vogliono giocare con il Milan. Giocatori simbolo delle proprie squadre di appartenenza pronti a salutare, nonostante il rifiuto delle società alle offerte dei rossoneri. Il virgolettato più comune del Calciomercato estate 2017 è sempre il solito: 'voglio solo il Milan'. Da Kalinic a Conti, da Biglia al già acquistato Kessie tutti pronti a metterci la faccia pur di approdare a Milanello.

Kalinic: 'grazie viola ma voglio il Milan'

Ieri il ds della Fiorentina Pantaleo Corvino, davanti ai tanti microfoni che lo aspettavano all'uscita di un hotel di Milano ha dichiarato su Kalinic: 'ho suggerito al Milan altri attaccanti perché Nikola è incedibile'.

Pubblicità
Pubblicità

Prontissima la replica del giocatore che attraverso Skysport ha apertamente dichiarato prima il suo affetto per i viola ringraziandoli di tutto, ma anche che ha bisogno del Milan per uno step di crescita personale in carriera. A quel punto Corvino ha preso atto e anzi, a microfoni spenti avrebbe anche ringraziato il giocatore per aver reso pubblica la volontà di andarsene, a differenza di altri in uscita da Firenze. Ora si ripartirà con la trattativa: la forbice tra richiesta e offerta è di circa 5 milioni, con i rossoneri che non alzano a più di 25 e i viola che valutano Kalinic almeno 30 milioni. Possibile l'inserimento di una contropartita tecnica individuabile in Lapadula o Kucka.

Pubblicità

Biglia aspetta solo l'agente per venire a Milano

Si sta godendo gli ultimi giorni di vacanza il metronomo argentino Lucas Biglia, promesso sposo del Milan ormai da un mese. L'accordo con il giocatore è totale ma manca quello con Lotito, molto arrabbiato e pronto a vendicarsi con Fassone dopo lo sgarbo ricevuto per la questione Borini. Ma anche qui la volontà del giocatore sta facendo la differenza: Lucas ha dichiarato e continua a dichiarare di volere solo il Milan assottigliando così distanze importanti tra le parti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Per i rossoneri la richiesta di 20 milioni della Lazio è eccessiva e, cerca di lavorare con l'entourage di Biglia per convicerli a parlare con Lotito. Il procuratore è atteso a giorni in Italia e sembrerebbe che quella sarà la mossa decisiva che sbloccherà la trattativa con il patron biancoceleste che dovrà adeguarsi alla voglia di Milan del ragazzo.

Conti: ci siamo

Il capitolo Andrea Conti sta per concludersi, il ragazzo è atteso entro venerdì per le visite mediche con i rossoneri.

L'ok definitivo è arrivato nella serata di ieri, quando l'Atalanta si è praticamente aggiudicata l'esterno del Gent Castagne, considerato il sostituto del terzino dell'under 21 Italiana a Bergamo. Le cifre sono ormai note: si aggirano sui 23/24 milioni di euro più l'inserimento del giovane Pessina, promesso sposo del Sassuolo ma molto stimato dai bergamaschi che lo hanno voluto a tutti costi.

In arrivo anche Kjaer il sogno resta Aubameyang

Sembrerebbe questione di giorni anche l'arrivo a Milano del difensore danese ex Roma e Palermo Simon Kjaer.

Pubblicità

Il roccioso centrale in forza al Besiktas è lusingato dell'offerta di Mirabelli e Fassone e ha dato la massima disponibilità, aprendo anche qui una trattativa che per i turchi dovrà per forza concludersi con la cessione del difensore. Sono ore frenetiche in cui arrivi e cessioni a Milano sono all'ordine del giorno, ma c'è un sogno che alberga nelle menti di dirigenti e tifosi rossoneri: Pierre Emerick Aubameyang. La trattativa con i cinesi allenati da Cannavaro si è spenta dopo le pesanti regole finanziarie imposte dal governo cinese sui trasferimenti dei giocatori esteri e il Milan sembra come un gigante che dorme in attesa di sferrare l'offensiva per il fenomeno del Gabon.

Pubblicità

L'operazione sarebbe molto complicata e costosa ma c'è l'idea negli ambienti rossoneri che si voglia fare il grande colpo, per mettere la ciliegina sulla torta in un mercato già da sogno per i tifosi rossoneri.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto