Zinedine Zidane ha rilasciato, a margine dell'International Champions Cup, delle dichiarazioni che non hanno per niente tranquillizzato i tifosi del Real. Una sessione di mercato piena di cessioni per le merengues: James Rodriguez è andato al Bayern Monaco, Morata è andato al Chelsea, Danilo al Manchester City, oltre Pepe e Coentrao andati via a parametro zero. Questi sono solo alcuni dei movimenti in uscita della squadra di Florentino Perez.

Zidane ammette che Ronaldo potrebbe andare via

Non è una novità assoluta per quest'estate, ma Cristiano Ronaldo potrebbe lasciare il Real.

Ad ammetterlo anche il suo allenatore, che in un'intervista ha aperto a questa possibilità. "Nel mercato non si sa mai, può succedere di tutto" ha dichiarato Zizou ai microfoni di Mediaset Premium. nella domanda era compresa anche l'ipotesi di una partenza di Bale e Benzema, della serie: tutti hanno un prezzo.

Di ribaltoni clamorosi ne abbiamo visti in questi mesi, tra Bonucci passato al Milan, Lukaku allo United e James Rodriguez al Bayern, solo per citarne alcuni. Inoltre c'è Neymar che a giorni potrebbe passare al Paris, in quel caso il Barcellona dovrebbe cercare un sostituto per il talento brasiliano.

E' possibile vedere Ronaldo in Italia?

La suggestione Ronaldo in Italia è quasi impossibile, nonostante il Milan abbia parlato in modo informale con Jorge Mendes, agente del portoghese.

Purtroppo l'appeal del campionato italiano non è lo stesso di una ventina di anni fa, in cui i migliori giocavano tutti nel nostro paese.

Chi potrebbe - eventualmente - sostituire Ronaldo al Real? Il più quotato è Mbappé del Monaco, ma su di lui è fortissimo anche l'interesse dei "cugini" del Barcellona. La quotazione del campione francese si aggira intorno ai 150 milioni di euro, una cifra mostruosa se si pensa che, lo stesso Ronaldo, venne pagato 100 milioni dal Real per prelevarlo dal Manchester.

Intanto il portoghese spera di pareggiare Messi

Potrebbe arrivare il quinto Pallone d'Oro per Ronaldo, dopo la vittoria della Champions, che lo porterebbe a pareggiare il suo rivale sportivo di sempre: Lionel Messi. Lasciare il Real e misurarsi in un altro campionato potrebbe sfavorire l'aggancio storico (mai nessun giocatore è riuscito nell'impresa di collezionare 5 Palloni d'Oro).

Nonostante le parole di Zidane, sembra quindi difficile che l'attaccante madrileno si muova dalla capitale spagnola.