In casa Inter potrebbe esserci un'accelerata decisiva alle mosse di mercato in entrata in questa sessione di Calciomercato. I nerazzurri, fino a questo momento, hanno concluso tre acquisti: Daniele Padelli a parametro zero dopo essersi svincolato dal Torino: Milan Skriniar, arrivato dalla Sampdoria per dieci milioni di euro più il cartellino dell'ex attaccante del Pescara, Gianluca Caprari (valutato tra i dodici ed i quindici milioni di euro); Borja Valero, acquistato dalla Fiorentina per cinque milioni di euro più bonus.

Pubblicità
Pubblicità

Stando a quanto riportato da ''Sportitalia'', però, il direttore dell'area tecnica, Walter Sabatini, ha chiuso il quarto colpo di questa campagna acquisti: si tratta del centrocampista uruguaiano della Fiorentina, Matìas Vecino. L'Inter pagherà l'intero importo della clausola rescissoria, che ammonta a ventiquattro milioni di euro, e sarà pagabile in due rate. Il giocatore è stato fortemente richiesto dal tecnico, Luciano Spalletti, che ha capito come il reparto nevralgico del campo nerazzurro necessitasse di giocatori dall'alto tasso tecnico, e per questo motivo aveva chiesto anche Borja Valero. Le visite mediche e l'ufficialità dovrebbero arrivare tra la giornata di martedì e mercoledì.

Le altre mosse di mercato

Vecino sarà solo il primo colpo di un mese, quello di agosto, che vedrà l'Inter come grande protagonista sul mercato. Sono tante le operazioni in sospeso del club nerazzurro, che deve sfoltire la rosa e dunque potrebbe esserci un'accelerata decisiva per la cessione del difensore-centrocampista cileno, Gary Medel, vicino al Tigres per cinque milioni di euro. Resta da definire il futuro di Andrea Ranocchia, che ha rifiutato la Sampdoria, e quello del centrocampista croato, Marcelo Brozovic, su cui c'è stato un sondaggio dell'Arsenal.

Pubblicità

In entrata arriverà anche il terzino sinistro brasiliano, Dalbert Henrique, dal Nizza per venti milioni di euro più bonus, ed un altro difensore centrale (Diop in pole position). A centrocampo sembra tramontata la pista Arturo Vidal ed essersi complicata notevolmente quella che porta al centrocampista belga della Roma, Radja Nainggolan, alla luce del rinnovo di contratto con il club giallorosso fino al 2021, ma non sono esclusi colpi di scena.

In avanti resta calda la pista che porta all'attaccante senegalese della Lazio, Keita Balde, visto come il rinforzo perfetto per l'attacco, a prescindere dal futuro di Ivan Perisic, che potrebbe rimanere e rinnovare il proprio contratto.

Leggi tutto