Zlatan Ibrahimovic, dopo giorni di astinenza, si ripresenta sui social e lo fa in maniera umile. Basta un post su Instagram per salutare nel migliore dei modi il Manchester United di Mourinho che ha scatenato lo svedese nello scorso anno fino ad arrivare alla rescissione del contratto per colpa dell'infortunio. Una perdita che potrebbe fare male ai Red Devils visto lo spessore dell'attaccante. Per la stessa punta saranno migliori le offerte che provengono da ogni parte del mondo. Lo United, invece, ha già trovato il degno sostituto.

Pubblicità
Pubblicità

Le contendenti per Ibra

Lo United è già acqua passata per il 35enne svedese. Tappe di lusso o di minore importanza lo aspettano. Si è parlato di Napoli ma Mino Raiola, il suo agente, ha smentito tutti zittendo le voci che lo accostavano al club partenopeo. Il Milan sembrerebbe interessato ma Ibra lo ha detto specificatamente nell'intervista dello scorso anno: "Non torno dove ho fatto la Storia."

In Germania anche club minori cercano di portare in rosa il giocatore.

Ibrahimovic saluta il Manchester United.
Ibrahimovic saluta il Manchester United.

Squadre come l'Hoffenheim, ironicamente sui social, hanno chiesto il giocatore per pochi milioni annuali ma una grande tifoseria e dei bei progetti. Ormai però la prossima meta di Ibrahimovic sembra decisa. Il La Galaxy, noto club americano, lo cerca da ben due anni ma Ibrahimovic non ha mai dato risposta alle lusinghiere proposte degli statunitensi. Il suo agente, però, vorrebbe portarlo in tappe di maggiore importanza. Il giocatore è già stato offerto in Liga, precisamente al Real Madrid.

Pubblicità

Zinedine Zidane ha rifiutato il trasferimento con un secco "no", dichiarando inutile un attaccante di 35 anni avendo già in rosa giocatori come Ronaldo, Bale e Benzema. I dubbi sulla prossima squadra di Zlatan iniziano ad essere molti ma altrettante squadre sembrano aver mollato la presa.

Zlatan, i saluti sui social

Bastano poche parole per far impazzire un pubblico di tifosi. Ibrahimovic, dopo un'ottima annata passata alla corte di Mourinho, ha deciso di salutare i Red Devils con un post su Instagram.

La frase citata è presa da uno storico personaggio italiano, di nome Giulio Cesare. "Veni, vidi, vici."

Questa la frase scritta da Ibra attraverso un post su Instagram, confermando l'allontanamento dall'Inghilterra e soprattutto dallo United. Nessun rancore e nessuna seccatura, i tifosi "Reds" lo hanno salutato nel migliore dei modi, proprio come lo hanno accolto all'inizio della scorsa stagione.

Clicca per leggere la news e guarda il video