Nei giorni scorsi, si è diffusa su vari siti internet la notizia, inizialmente riportata da Tg24Sport.it, secondo la quale il Lecce sarebbe molto interessato al difensore centrale Adriano Russo, del Frosinone. Al momento, seppur sembra che i contatti tra le parti ci siano stati, appare però che i giallorossi non si stiano muovendo con concretezza in tal senso. E' chiaro che si tratta di mercato e quindi tutto può accadere, ma diverse situazioni ci fanno pensare che la società salentina non sia convinta di presentare l'offerta per il calciatore.

Il difensore può arrivare? 3 motivi per cui appare difficile

  • Il primo motivo è legato alla famosa, quanto contestata, "lista over". Il Lecce al momento ha 15 over in rosa (tralasciando Agostinone che sarà ceduto nei prossimi giorni), dopo l'arrivo del centrocampista Armellino dal Matera. A fare spazio al centrocampista con spiccate doti offensive, sarà Turchetta, esterno d'attacco che sarà probabilmente ceduto in prestito secco (Bassano Virtus e Casertana si sono fatte avanti per lui nei giorni scorsi). Se arrivasse un altro over come Russo, chi potrebbe fargli posto? Al momento la lista over del Lecce è la seguente (Lepore, considerato calciatore bandiera, è escluso dalla lista): Perucchini, Ciancio, Marino, Cosenza, Drudi, Di Matteo, Mancosu, Costa Ferreira, Arrigoni, Armellino, Torromino, Caturano, Pacilli, Di Piazza. Sinceramente, appare difficilissimo che uno di questi uomini possa essere ceduto: qualche dubbio resta su Arrigoni, ma è difficile anche che sarà ceduto l'ex Cosenza, soprattutto per una questione numerica, perchè il Lecce rischierebbe di trovarsi con 5 uomini per 3 posti a centrocampo, troppo pochi.
  • Il Lecce ha quattro difensori centrali: Marino, Cosenza, Drudi, Riccardi. Inoltre, anche Ciancio può adattarsi in quel ruolo e funge da quinto. Se dovesse arrivare un altro centrale, significherebbe avere a disposizione ben 6 difensori centrali per 2 posti: decisamente un numero eccessivo che rischierebbe di far vacillare gli equilibri della squadra.
  • Il direttore sportivo Mauro Meluso, durante la conferenza stampa di presentazione del centrocampista Armellino, disse chiaramente: "il mercato in entrata del Lecce è chiuso". Numericamente il Lecce è a posto: l'unica possibilità è che arrivi un under come esterno d'attacco dopo la partenza di Turchetta.

Detto ciò, lo ribadiamo, nel mercato può accadere di tutto, soprattutto negli ultimi giorni.

Le 3 reti subite a Pordenone, con la difesa che è apparsa in panne soprattutto nell'ultimo quarto d'ora probabilmente sono suonati come un campanello d'allarme preoccupante e la società sta pensando di investire ancora. Ma, onestamente, per le ragioni riportate, appare difficile.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto