I dirigenti milanisti Mirabelli e Fassone a pochi giorni dalla chiusura della campagna acquisti, fissata il 31 agosto, avrebbero tra gli obiettivi quello di portare a Milanello un forte esterno d'attacco. Secondo quanto riportato sul portale Calciomercato.com, potrebbe concretizzarsi il trasferimento di Rafael Alcantara, meglio noto come Rafinha, giocatore in forza al Barcellona. Il ventiquattrenne brasiliano accetterebbe di giocare al Milan anche con la formula del prestito con diritto di riscatto e adesso mancherebbe soltanto l'accordo con il club spagnolo. Bisognerà attendere le prossime ore per scoprire se l'intesa tra le due società sarà raggiunta.

Mercato Milan, uno in uscita e uno in entrata per il centrocampo

Secondo quanto riportato sul quotidiano Tuttosport, il centrocampista argentino Josè Sosa tornerà a giocare nel campionato turco al fine di giocare con più continuità, le squadre interessate sono Fenerbahce e Trabzonspor. Un anno fa i rossoneri lo acquistarono per 7,5 milioni di euro dal Besiktas. Il giocatore scelto da Mirabelli e Fassone per sostituire Sosa a metà campo sarebbe Grzegorz Krychowiak, classe 90' e in forza al Paris Saint Germain.

Il calciatore polacco farebbe comodo all'allenatore Vincenzo Montella soprattutto da mediano davanti alla difesa. La società francese lascerebbe partire il proprio giocatore anche in prestito e i dirigenti milanisti sperano di non lasciarsi sfuggire l'affare per arricchire l'organico della squadra con un mediano di spessore internazionale.

La situazione relativa alle cessioni

Il Milan sarebbe al lavoro anche per quanto riguarda il fronte delle cessioni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Da quanto riportato sulla La Gazzetta dello Sport, Josè Mauri piace molto al Bologna di Roberto Donadoni, i rossoneri vorrebbero cedere il proprio giocatore con la formula del prestito. Un altro giocatore che potrebbe lasciare Milanello è M'Baye Niang. Sull'acquisto dell'attaccante nelle ultime ore c'è l'interesse del Torino di Mihajlovic. Tra il giocatore e il club granata sarebbe già stato raggiunto un accordo di massima, destinazione gradita sia dal francese che dal suo agente Mino Raiola, rifiutando la proposta dei russi dello Spartak Mosca.

I dirigenti Mirabelli e Fassone lascerebbero andare il giocatore con la formula del prestito con obbligo di riscatto fissato a 18 milioni di euro, mentre il Presidente granata Urbano Cairo al momento avrebbe avanzato un prestito con diritto di riscatto a 12 milioni. Vedremo se alzerà la proposta il Torino.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto