Partiamo dal principio: siamo nell'aprile del 2016 quando Marchisio, centrocampista della Juventus, si rompe il legamento del ginocchio sinistro. Da allora è passato un anno e mezzo, periodo in cui il bianconero è rientrato - non senza fatica - a giocare regolarmente. La società è alla ricerca di un uomo in mezzo al campo, proprio nella posizione ricoperta dal gioiellino piemontese, nonostante l'arrivo di Matuidi.

Marchisio: stop di un mese, rischia un nuovo intervento

Oggi è arrivata la notizia di un nuovo infortunio, sempre al ginocchio operato, con il rischio di doverlo vedere di nuovo in sala operatoria. A confermarlo è stato Allegri in conferenza stampa: 'Stava recuperando, gli serve altro tempo perché mancano dei valori alla gamba sinistra'. Parole che non faranno piacere ai tifosi juventini, nonostante agnelli e soci, sul sito ufficiale del club, abbiano smentito l'ipotesi di una nuova operazione.

E' previsto lo stop di un mese. In questi giorni verranno effettuate delle terapie di rafforzamento dell'arto, con la speranza di non dover ricorrere a soluzioni più drastiche. Nonostante ciò che dicono i bianconeri, il rischio operazione c'è e non è assolutamente scongiurato. Saranno i prossimi giorni a decretare come e quando potrà recuperare Marchisio.

Solo poco tempo fa si era parlato di un clamoroso addio tra Marchisio e la Juve.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Adesso l'ipotesi sembra scongiurata, viste le non ottimali condizioni fisiche del ragazzo e le smentite del club. Tuttavia urge un ulteriore rinforzo in quella zona del campo, come richiesto dal mister livornese, soprattutto visto il forfait del centrocampista.

Intanto dalla Germania sicuri: Howedes vuole l'Italia

Un tedesco a Torino, ne sono sicuri oltre il confine. A parlare è stato direttamente il Ds dello Shalke 04: 'Howedes ha chiesto la cessione.

Ha detto di volersi trasferire alla Juventus'. Parole che lasciano poco spazio all'interpretazione. Del resto non è un segreto che Marotta stia cercando un profilo forte, c'è ancora da sostituire l'ex Bonucci e il Nazionale tedesco sarebbe il profilo giusto.

A questo punto è attesa una proposta ufficiale dal club piemontese, mentre restano in stallo altre situazioni. Su tutte l'affaire Keita, con le discusse dichiarazioni di Marotta, insieme a Schick, che sembra ormai vicino alla Roma. Il mercato ancora non è finito e non sono esclusi ulteriori colpi di scena.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto