In attesa del sorteggio dei calendari di Serie C 2017/2018, in programma il 10 agosto (ore 18) presso l'Ex Aurum di Pescara, sono stati ufficializzati proprio ieri i gironi della prossima stagione.

Serie C a 56 squadre suddivise in Tre Gironi

E' quasi tutto pronto per il Campionato di Serie C che prenderà il via libera il 27 agosto 2017 , per terminare in data 6 maggio 2018.

La Serie C sarà a 56 squadre, su scelta del Consiglio Federale, dopo aver accettato positivamente la domanda di ripescaggio da parte della Triestina e di aver respinto invece quella del Rende a causa di una fideiussione non idonea.

I Gironi che daranno vita alla Serie C saranno tre: A, B, C.

Il Girone A sarà costituito da 20 squadre, mentre i Gironi B e C saranno formati da 18 compagini.

GIRONE A

Le squadre che si confronteranno in questo Girone sono: Alessandria, Arezzo, Arzachena, Carrarese, Cuneo, Gavorrano, Giana Erminio, Livorno, Lucchese, Monza, Olbia, Piacenza, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Prato, Pro Piacenza, Renate, Robur Siena, Viterbese.

GIRONE B

Il Girone B sarà costituito da: AlbinoLeffe, Bassano, Fano, Feralpisalò, Fermana, Gubbio, Mestre, Modena, Padova, Pordenone, Ravenna, Reggiana, Sambenedettese, Santarcangelo, Sudtirol, Teramo, Triestina, Vicenza.

GIRONE C

A dare forma al Girone C saranno le seguenti squadre: Akragas, Bisceglie, Casertana, Catania, Catanzaro, Cosenza, Fidelis Andria, Francavilla, Juve Stabia, Lecce, Matera, Monopoli, Paganese, Racing Fondi, Reggina, Sicula Leonzio, Siracusa, Trapani.

Evidente quindi la scelta dei vertici della Lega, che hanno costruito i gironi A e B con una suddivisione verticale, sulla falsa riga di quelli della scorsa stagione (toscane nel nord insieme alle sarde e alle lombarde, girone B per così dire adriatico) inserendo invece tutte le squadre meridionali nel raggruppamento C.

Una scelta per contenere i costi delle trasferte al Sud, lo stesso motivo che ha spinto la Lega a inserire le due squadre in B nel gruppo A e non nei gironi centro-meridionali.

Un altro aspetto da sottolineare è che cambieranno i meccanismi delle retrocessioni, che saranno cinque e non nove: da decidere le modalità, ma sembra certo che saranno due dirette le squadre a scendere dal girone A.

Il tutto per riportare il format a 60 nella prossima stagione con le 9 promozioni dalla D. Quanto ai playoff, cambierà leggermente la formula rispetto alla scorsa stagione, con ingressi in sequenza delle quarte, delle terze e delle seconde dei tre gironi, dopo una prima fase riservata alle squadre classificatesi tra il quinto e il decimo posto

Importante novità per la Serie C

Nei Dilettanti e in Serie C ci sarà dalla prossima stagione una novità importante ed oserei direi storica. Le sostituzioni durante la partita saranno di cinque anziché tre, ma per non rallentare in maniera assillante i ritmi delle gare in corso, saranno solamente tre le eventuali interruzioni per i cambi dei giocatori.

Una decisione importante e fresca che andrà ad influire su tutte le squadre di Serie C in giù.

Segui la pagina Serie C
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!