Leonardo Bonucci e Lucas Biglia potranno essere schierati nel play off di Europa League contro lo Shkendija. Questa è la notizia che tutti i tifosi rossoneri attendevano, per allontanare anche gli ultimi sospetti che volevano problemi per il tesseramento dei due fiori all'occhiello del Calciomercato Milan. Vincenzo Montella ha scelto 30 giocatori, portando con sé anche alcuni giovani della primavera. Tornano a disposizione anche in Europa sia Paletta che Sosa, mentre continua a restare fuori Carlos Bacca. Il colombiano è sempre sul mercato e il Milan non vuole schierarlo in Europa League in quanto, in quel caso, non potrebbe più giocare questa competizione quest'anno con un altro club.

Per il resto non ci sono sorprese e se dovesse arrivare qualche nuovo acquisto in questi giorni, ovviamente, potrebbe essere eventualmente utilizzato solo a partire dai gironi. Ecco la lista, ruolo, per ruolo, dei 30 giocatori che potranno affrontare la squadra macedone.

Portieri e difensori

I portieri convocati da Montella sono 4, i fratelli Donnarumma, Storari e il giovane Guarone. I difensori centrali saranno invece: Paletta, Bonucci, Gomez, Musacchio, Zapata e Romagnoli. Ci sono poi 6 terzini: Abate, Antonelli, Conti, Rodriguez, Calabria e Gabbia.

Centrocampisti e attaccanti

Ovviamente presente Biglia che formerà il pacchetto di centrocampo insieme a Bonaventura, Calhanoglou, Kessie, Sosa, Mauri, Montolivo, Locatelli e Zanellato.

In attacco, come detto, mancherà Bacca e quindi il ruolo di punta centrale potrà essere ricoperto da Cutrone o André Silva. Sugli esterni del tridente giocheranno due tra Borini, Niang e Suso con la possibilità di avanzamento dal centrocampo di Bonaventura e Calhanoglou.

Quando si gioca

Al momento del sorteggio, sembrava che il Milan avesse dovuto giocare la prima partita in Macedonia, ma l'indisponibilità del campo dello Shkendija ha fatto sì che l'andata si giochi a "San Siro" giovedì 17 agosto ore 20,45.

Il ritorno ovviamente si giocherà in terra macedone, ma molto probabilmente non a Tetovo (paese da cui proviene lo Shkendija). Infatti lo stadio della propria città non è agibile per le partite europee e, come accaduto già nel turno precedente contro il Trakai, molto probabilmente si giocherà nello stadio di Skopje che invece può contenere quasi 40000 persone.

In Macedonia si giocherà giovedì 24 agosto, l'orario non è ancora definito ma si potrebbe scendere in campo alle 17 ora italiana.