Il Lecce debutterà in campionato tra due domeniche contro la Virtus Francavilla. La truppa giallorossa, però, potrebbe non essere al completo per la trasferta di Brindisi (la gara si giocherà al 'Fanuzzi'). Infatti, l'allenatore giallorosso Roberto Rizzo potrebbe non avere a disposizione uno o due big.

Già a Pordenone, nella gara del 3° turno eliminatorio di Coppa Italia, il Lecce aveva fatto a meno dell'attaccante esterno Pacilli e del centrocampista Costa Ferreira e, soprattutto il primo potrebbe alzare bandiera bianca per il debutto. La speranza è di recuperarli entrambi e saranno valutati nei prossimi giorni.

Se il centrocampista portoghese ha un affaticamento muscolare che non dovrebbe tenerlo fuori dai campi per molto tempo, Pacilli ha invece subito un infortunio di medio periodo, quindi schierarlo in campo già tra dieci giorni potrebbe essere un rischio. L'attaccante giallorosso lamenta una distorsione alla caviglia sinistra (stop di una quindicina di giorni). Sarà utilizzabile per la trasferta di Brindisi oppure Rizzo opterà per il tridente Di Piazza- Caturano- Torromino?

Tante gare interessanti al debutto

Nel girone A, l'Alessandria, che proverà la scalata verso la serie B dopo la sconfitta in finale play off contro il Parma, giocherà contro il Pontedera; il Livorno sarà impegnato nel derby contro il Gavorrano.

Nel girone B, c'è attesa soprattutro per Renate- Padova e Reggiana- Feralpisalò. Sia i veneti che gli emiliani sono considerati tra le squadre con più potenzialità in organico.

Nel girone C, il Lecce come detto, debutterà al Fanuzzi di Brindisi contro la Virtus Francavilla, squadra che lo scorso anno, vincendo, fece perdere la vetta ai giallorossi a favore del Foggia.

Occhi puntati anche sul Catania che giocherà contro il Racing Fondi e sul Trapani che sarà impegnato nel derby contro il Siracusa.

Rischio slittamento del campionato?

Il campionato di Serie C potrebbe slittare. Il presidente dell'Associazione Italiana Calciatore, Damiano Tommasi ha fatto intendere chiaramente che i calciatori non sono d'accordo con l'abbassamento del numero degli over da 16 a 14.

Molti calciatori sono rimasti senza lavoro e per questo c'è malcontento. L'Aic ha anche spiegato attraverso un comunicato che si potrebbe scioperare. Se questo dovesse accadere, l'inizio del campionato di Serie C potrebbe slittare ad inizio Settembre.