La lunghissima sessione estiva del Calciomercato si è appena chiusa, con tifosi e analisti che si chiedono quale squadra si sia mossa meglio tra comprare e vendere (tenendo anche conto di come esistano ancora occasioni fra gli svincolati). Ad ogni modo, tra appena pochi mesi si aprirà una finestra di grandi opportunità a costo decisamente basso: stiamo parlando dei giocatori il cui contratto scadrà a giugno del 2018, i celebri parametri zero, che potrebbero quindi cambiare casacca tra meno di un anno a titolo gratuito.

Le regole spiegano come questi giocatori a partire da gennaio 2018 possono trattare direttamente con un'altra squadra e, dopo aver trovato un accordo, trasferirsi a giugno dell'anno prossimo senza che alcun indennizzo sia dovuto all'attuale società di appartenenza.

Quest'ultima può comunque tentare di monetizzare a gennaio ma, com'è ovvio, essere nell'assoluta necessità di vendere non è la condizione migliore per incassare molto: potrebbe quindi essere possibile ottenere dei prezzi "d'occasione".

Vediamo quindi quali sono le migliori occasioni tra i parametri zero da sfruttare nei prossimi mesi per i principali campionati europei. È comunque bene tenere presente che da qui a giugno dell'anno prossimo, le società hanno tutte le possibilità di trovare un accordo con i loro tesserati per un rinnovo del contratto, facendo quindi saltare l'affare a parametro zero per la concorrenza.

Serie A: poche occasioni

Il nostro campionato non è particolarmente prodigo di grandi occasioni per le big in merito ai parametri zero.

Gli unici due particolarmente appetibili sono il difensore centrale Stefan De Vrij della Lazio e l'esterno sinistro Faouzi Ghoulam del Napoli. Ad ogni modo, per entrambi pare esistano avanzate trattative per il rinnovo dei rispettivi contratti. Una buona occasione per infoltire il centrocampo è quella rappresentata da Milan Badelj, 28enne centrocampista della Fiorentina.

Buone occasioni anche dalla Juventus: Giorgio Chiellini e Kwadwo Asamoah sono infatti in scadenza. Sembra quasi impossibile che il difensore toscano possa lasciare Torino, mentre molte opportunità in più sembrano esserci per il ghanese. Andrea Consigli del Sassuolo non è forse all'altezza di un ruolo da titolare in una big, ma come secondo portiere da acquisire a parametro zero potrebbe essere più che appetibile.

Ligue 1: poche possibilità, ma stuzzicanti

Anche la Francia non offre moltissime possibilità a chi vuole provare a fare un colpaccio tra i giocatori a scadenza di contratto 2018, ma esistono alcune opzioni decisamente stuzzicanti. Quella più interessante è certamente quella di Joao Moutinho del Monaco, 30enne campione d'Europa col suo Portogallo, il cui contratto scade a giugno 2018: un giocatore di questo tipo, che può ricoprire diversi ruoli a centrocampo, farà certamente gola a molte big europee. Un'altra scommessa a parametro zero potrebbe essere quella di Hatem Ben Arfa, 30enne trequartista del PSG, che potrebbe trovare poco spazio a causa della sontuosa campagna-acquisti condotta dai parigini.

Il 24enne attaccante francese Alassane Pléa del Nizza può essere un'occasione interessante, ma molto di più lo è il suo compagno di squadra e connazionale Vincent Koziello, centrocampista di 21 anni (ma ne dimostra molti meno) di grande corsa ed ottimo piede.

Bundesliga: o molto giovani o molto vecchi

Il campionato tedesco offre occasioni tra loro agli antipodi per quanto riguarda i parametri zero. Da una parte ci sono giovani interessanti come il 22enne Leon Goretzka ed il 21enne Max Meyer, entrambi dello Schalke 04, rispettivamente centrocampista centrale e trequartista. Chi invece volesse puntare sull'esperienza (tanta, tanta esperienza) e sul talento cristallino, pur correndo il rischio degli acciacchi dovuti all'età, potrebbe puntare sulla coppia di fantasisti del Bayern Monaco, Arjen Robben e Franck Ribery, rispettivamente 33 e 34 anni, che purtroppo nelle ultime stagioni non hanno fatto dell'affidabilità fisica uno dei loro punti di forza.

Liga: pochi nomi, ma uno è da brividi

La lista dei giocatori del campionato spagnolo con contratto in scadenza nel 2018 fino a poche settimane fa comprendeva due nomi da far tremare i polsi: Lionel Messi e Isco, che però hanno entrambi rinnovato i loro accordi con Barcellona e Real Madrid. Tra i possibili parametri zero della prossima stagione c'è però un nome decisamente importante: parliamo di Andres Iniesta, che probabilmente a giugno porrà fine ai suoi giorni nel Barcellona, che hanno avuto inizio nel lontano 1996. A parte il super-talentuoso centrocampista 33enne, l'occasione principale è quella di José Gimenez, 22enne difensore centrale dell'Atletico. Occasione interessante è un altro 22enne, Marcos Llorente, mediano rientrato al Real Madrid dopo una stagione in prestito all'Alaves.

Sempre da Madrid, sponda Atletico, c'è la possibilità di ingaggiare a parametro zero Juanfran, esterno destro difensivo di 32 anni che rappresenta certamente una garanzia. Infine, un buon colpo a zero euro per completare un reparto avanzato potrebbe essere Carlos Vela, attaccante messicano 28enne che negli ultimi anni ha avuto un discreto rendimento con la Real Sociedad.

Premier League: occasioni in quantità

Sarà la conseguenza delle "spese pazze" di questi ultimi anni, ma la Premier League tra qualche mese potrebbe essere una cornucopia di parametri zero. Uno di questi, Alexis Sanchez, rappresenta un caso decisamente anomalo: l'attaccante cileno dell'Arsenal era già sulla strada di Manchester, sponda City, ma il suo trasferimento da circa 70 milioni di euro è stato bloccato proprio nelle ultime ore di calciomercato da Arsene Wenger, visto che i Gunners non sono riusciti a trovare un sostituto.

Per lui, probabilmente, se ne riparlerà a gennaio.

A trovarsi in una situazione difficile per quanto riguarda i giocatori con contratto in scadenza a giugno 2018 sembra essere il Manchester United: la squadra guidata da Jose Mourinho tra qualche mese rischia di vedere andar via a parametro zero l'accoppiata spagnola formata dal centrocampista Ander Herrera (28 anni) e dal trequartista Juan Mata (29), oltre ai terzini sinistri Daley Blind (27) e Luke Shaw (22) ed al centrocampista Marouane Fellaini (29). Un capitale enorme che comprende anche Zlatan Ibrahimovic, che con i Red Devils ha un accordo annuale.

Pensate che le occasioni a parametro zero in Premier League siano finite? Sbagliate di grosso.

Anche l'Arsenal ha i suoi grattacapi: oltre al già citato Sanchez, il club londinese rischia di vedere andar via gratis anche il 25enne centrocampista Jack Wilshere, il 32enne compagno di reparto spagnolo Santi Cazorla, ma soprattutto il 28enne trequartista tedesco Mesut Ozil. Obiettivo della Juventus per questa estate, a giugno del 2018 Emre Can, 23enne mediano tedesco del Liverpool, potrebbe andar via a parametro zero. Un'alternativa nel ruolo, seppur con qualche anno in più, potrebbe essere il 32enne brasiliano Fernandinho del Manchester City.

Una buona occasione potrebbe essere anche Yohan Cabaye, 31enne centrocampista del Crystal Palace; un altro ottimo talento acquistabile a parametro zero è il 23enne Ross Barkley dell'Everton.

Infine, una scommessa interessante potrebbe essere quella di Diafra Sakho, 27enne attaccante franco-senegalese del West Ham, il cui talento è stato finora frenato da alcuni infortuni.