Il calciomercato si è concluso da ormai qualche giorno e sta per iniziare la stagione vera e propria. I fantallenatori si stanno preparando per l'imminente asta del Fantacalcio e una delle scelte più consigliate è quella di acquistare i rigoristi di alcune squadre. Infatti, i giocatori che calciano i rigori hanno più probabilità di segnare e aggiungere bonus al fantallenatore. Ma andiamo adesso a scoprire tutti i rigoristi e le possibili alternative delle 20 squadre di Serie A.

Pubblicità
Pubblicità

Atalanta - Il rigorista è sicuramente il Papu Gomez, amatissimo da ogni tifoso. Sarà lui il principale candidato per andare dagli 11 metri, ma attenzione a Josip Ilicic. Il serbo è arrivato quest'estate dalla Fiorentina e in Toscana ha sempre calciato i rigori, Qui a Bergamo rappresenta la seconda scelta, dietro il Papu.

Benevento - I giallorossi approdano per la prima volta nella loro storia nella massima serie e non vogliono di certo fare la comparsa.

Pubblicità

Mister Baroni ha già individuato la stella della squadra, Amato Ciciretti, il quale si occuperà anche dei calci di rigore. Come primo rincalzo, Pietro Iemmello, attaccante arrivato negli ultimi giorni di mercato dal Sassuolo.

Bologna - Donadoni, quest'anno, avrà a disposizione più esperti per quanto riguarda i rigori. La prima scelta resta Mattia Destro, ma potrebbero essere calciati anche da Simone Verdi e Palacio

Cagliari - Partito Marco Borriello, il quale si è occupato dei rigori la scorsa stagione, la prima scelta diventa Joao Pedro, che aveva calciato qualche rigore nella passata stagione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Fantacalcio

Non rientra negli 11 titolari Andrea Cossu, ottimo specialista, che potrebbe entrare nei minuti finali.

Chievo Verona - Specialista di punizioni e anche di rigori, nonchè top player della squadra, Valter Birsa. L'ex Milan calcerà i rigori, ma quest'anno è in rosa Manuel Pucciarelli, ex Empoli che li ha tirati la scorsa stagione.

Crotone - Dopo una salvezza raggiunta solo all'ultima giornata, i calabresi sono pronti a farsi valere in questo campionato.

Per quanta riguarda i rigori, se ne occuperà Budimir, dopo l'addio di Falcinelli.

Fiorentina - Tante cessioni e tanti acquisti, ma i rigoristi non mancano in casa Viola. Il primo è il Cholito Simeone, che se n'è occupato a Genova e lo farà anche a Firenze.

Genoa - Partito Simeone, è arrivato Lapadula dal Milan, il quale si occuperà dei calci di rigore. Le alternative sono rappresentate da Miguel Veloso e da Galabinov, il quale lo ha tirato contro la Juventus.

Pubblicità

Hellas Verona - Capocanniere della scorsa Serie B anche ai gol dal dischetto, Pazzini li calcerà anche nella massima serie. Attenzione, però, a Cerci, il quale li ha tirati più di una volta in carriera.

Inter - I nerazzurri hanno in rosa molti giocatori abili nel tiro dagli 11 metri. Il primo nella lista è Mauro Icardi, seguito da Candreva e Joao Mario. Tra i nuovi acquisti, Borja Valero e Joao Cancelo.

Pubblicità

Juventus - Chi batte i rigori se non Paulo Dybala? La prima scelta, infatti, ricade sull'argentino, bravissimo anche a calciare le punizioni. Attenzione, però, anche a Bernardeschi e, infine, a Higuain.

Lazio - Nella scorsa stagione, era frequente il ballotaggio tra Keita e Immobile. Partito il senegalese, se ne occuperà l'ex Torino. L'alternativa è Nani, arrivato per rimpiazzare Keita e abile nel tiro dagli 11 metri.

Milan - I rossoneri sono la squadra che ha più tiratori in rosa. Infatti, quasi tutto l'11 titolare può andare dal dischetto senza problemi. Nelle prime uscite se n'è occupato Kessiè e sarà lui il primo della lista. Ma contro il Betis lo ha calciato Andrè Silva, così come se ne possono incaricare Calhanoglu, Kalinic, Suso. Ma anche Biglia, che li ha tirati con la Lazio e Rodriguez, che li calcia con la Nazionale.

Napoli - Pochi dubbi sul rigorista. Sarà Dries Mertens, esterno reinventato punta da Sarri. In Champions, contro il Nizza, il rigore è stato calciato da Jorginho, il quale rappresenta la prima alternativa insieme a Insigne.

Roma - Con l'addio di Totti, il rigorista designato è Diego Perotti, uno dei migliori tiratori del nostro campionato, che è sempre andato a segno dagli 11 metri. Subito dopo l'argentino, troviamo De Rossi, che se ne occupa in Nazionale.

Sampdoria - Il rigorista sarà Quagliarella, che se n'è già occupato nell'ultima gara di campionato. Ma il nuovo acquisto Caprari, sebbene ne abbia sbagliato qualcuno con il Pescara, è un rigorista. Attenzione a Ramirez, ex Bologna, molto bravo nei calci da fermo.

Sassuolo - Domenico Berardi sarò la prima scelta, seguito subito da Falcinelli, il quale è rientrato dal Crotone e che ha calciato i rigori degli Squali. Ma attenzione anche a Politano, il quale se n'è occupato la scorsa stagione in assenza di Berardi.

SPAL - Acquisto a sorpresa quello di Borriello, meno a sorpresa la decisione di incaricarsi dei calci di rigore. L'alternativa è Paloschi, ma un esperto di calci piazzati è anche Viviani.

Torino - Ampia scelta anche tra le fila granata. Infatti, nel nuovo 4-2-3-1 di Mihajlovic c'è spazio per tanti rigoristi. Il primo dovrebbe essere Andrea Belotti, che però ne ha sbagliati più di un paio l'anno scorso. Sono pronti anche Iago Falque e Ljajic, entrambi ottimi tiratori e che se ne sono occupati anche la scorsa stagione.

Udinese - A sorpresa è partito Thereau, ed è per questo che nelle gerarchie per i rigori il primo della lista è De Paul, seguito da Lasagna e Fofana.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto