Ha fatto molto scalpore il disastro dell'Italia, sconfitta per 3-0 dalla Spagna durante le qualificazioni al Mondiale 2018. Ieri sera gli azzurri si sono in parte riscattati vincendo contro Israele ed ipotecando il secondo posto che manda direttamente ai play-offs. Ma i play-offs non sono sinonimo di qualificazione, ci sono sempre due match, andata e ritorno, da giocare contro un'altra seconda, e l'eliminazione clamorosa è sempre dietro l'angolo. In questa situazione non c'è soltanto l'Italia ma diverse nazionali di altissimo livello. Una su tutte? L'Argentina di Messi, Dybala, Icardi e Higuain.

La situazione nei gironi europei di qualificazione al Mondiale '18

Come già specificato sopra, soltanto le prime in classifica di ogni girone passano il turno, mentre le seconde devono giocarsi un posto ai play-offs. L'Italia dunque non è l'unica a rischiare grosso. Attualmente tra le seconde di un certo livello ci sono anche Svezia, la Bosnia-Herzegovina di Dzeko e Pjanic, il Galles di Bale e il Portogallo di Cristiano Ronaldo, oltre alle più abbordabili Islanda, Slovacchia, Montenegro e Irlanda del Nord. Ma altre big non possono dormire sonni tranquilli. L'Olanda infatti attualmente è terza del suo girone e potrebbe persino mancare il traguardo play-offs, distante soltanto 3 punti. Anche la Francia rischia grosso.

Attualmente è prima, ma ha soltanto un punto di vantaggio sulla Svezia e una differenza reti peggiore. In caso di pari punti alla fine arriverebbe seconda. E anche la Croazia di Mandzukic, Perisic e Modric rischia grosso visto che è a pari punti con l'Islanda e ha soltanto una migliore differenza reti.

Argentina e non solo: tutte le big a rischio eliminazione

Fuori dall'Europa, il caso più eclatante è quello dell'Argentina. Nonostante bocche da fuoco come Messi, Dybala, Higuain, Icardi, Di Maria e tanti altri campioni, l'ultima tornata è stata tragica per la Seleccion. 0-0 contro Uruguay e 1-1 contro Venezuela hanno inguaiato l'albiceleste.

In Sudamerica si qualificano direttamente le prime quattro, mentre la quinta va ai play-offs. E l'Argentina attualmente è proprio quinta. E non finisce qui perché i prossimi due incontri saranno molto difficili (Perù attualmente quarto ed Ecuador che può rientrare in gioco). Non solo gli argentini dovranno difendere il quinto posto, ma dovranno persino fare attenzione a non scivolare al sesto, visto che il Cile è soltanto un punto sotto e il Paraguay è a -3. Chissà che il Brasile, già qualificato, non faccia uno scherzetto ai "cugini" argentini facendosi sconfiggere all'ultima giornata proprio dal Cile.

Per il resto le big che rischiano di restare fuori dal Mondiale perché impegnate nei play-offs sono Corea del Sud, Australia, Camerun, Marocco, Ghana e Stati Uniti.

L'Algeria e la Repubblica Ceca sono le due nazionali più grandi già eliminate dalla competizione.

Segui la nostra pagina Facebook!