Il Milan non ha vinto e neppure convinto. Ieri si è maturata a San Siro contro la Roma un'altra sconfitta, la terza di inizio campionato. La squadra non gioca come tutti i tifosi speravano in estate, dopo che la società ha speso oltre 200 milioni di euro nella campagna acquisti. Per questo la permanenza di Vincenzo Montella potrebbe concludersi a breve, lasciando così posto ad un altro allenatore.

Da quanto riporta l'edizione odierna della La Gazzetta dello Sport, già la prossima partita con l'Inter del 15 ottobre, potrebbe essere l'ultima per l'attuale tecnico campano nel caso si concluda di nuovo con zero punti in classifica. Gara a cui il Milan arriva con dieci punti di ritardo rispetto ai cugini interisti, questi ultimi ieri vittoriosi per due a uno con il Benevento. Dopo le due reti rifilate dai giallorossi Montella è però parso abbastanza sereno sul proprio futuro, consapevole dei rischi del mestiere, ma anche convinto di risollevare le sorti della squadra prima che sia troppo tardi.

Vertice tra la dirigenza e Montella dopo la sconfitta con la Roma

C'è stato subito un colloquio della società con Montella. Il noto giornalista Tancredi Palmeri, infatti, attraverso il proprio profilo Twitter ha reso noto che è avvenuto un incontro due ore dopo la sconfitta tra l'amministratore delegato Marco Fassone, il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli e il tecnico rossonero, durato circa venti minuti all'interno dello stadio Giuseppe Meazza vuoto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan

Al momento i vertici milanisti hanno affermato che Montella è e resterà allenatore del Milan, notizia ribadita questa mattina anche dai principali quotidiani sportivi. Potrebbe comunque essere rimandato di due settimane l'esonero di Montella e cioè dopo l'esito del Derby. Nel caso di cambio allenatore si è parlato in questi giorni di un clamoroso ritorno nella panchina rossonera.

Potrebbe concretizzarsi il ritorno al Milan di Ancelotti nel corso della stagione?

Dopo essere stato mandato via dal Bayern Monaco ci sarebbero già club, come il West Ham, interessati a Carlo Ancelotti.

Secondo quanto riferito dal giornalista di Sky Sport Alessandro Alciato, l'allenatore italiano non accetterebbe da subito la panchina del Milan, qualora gli venisse proposta. L'ex Mister di Reggiana, Parma, Juventus, Milan, Chelsea, Paris Saint Germain, Real Madrid e Bayern Monaco, avrebbe infatti deciso di rimanere fermo fino a fine stagione, senza prendere in corsa situazioni complicate. Con il tedesco Thomas Tuchel, ex allenatore del Borussia Dortmund, favorito alla guida del club bavarese dopo l'esonero di Ancelotti, non restano altri grandi allenatori svincolati e questo potrebbe rafforzare la permanenza di Montella al Milan.

Vedremo se ci saranno nei prossimi giorni sviluppi in merito.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto