Il campionato si stoppa per ben 13 giorni e lascia spazio agli impegni delle Nazionali che affronteranno le ultime partite dei gironi di qualificazione verso Russia 2018. L'italia scenderà in campo contro la Macedonia (Venerdì 6 ottobre h20.45) e in trasferta contro l'Albania (Lunedì 9 ottobre, h20.45) per chiudere il discorso qualificazione.

Vicini alla qualificazione

L'italia affronterà due avversarie sulla carte nettamente inferiori rispetto alla rosa azzurra, perciò la squadra condotta dal ct.

Pubblicità
Pubblicità

Ventura non dovrebbe aver problemi a conquistare 1 punto che garantirebbe la qualificazione aritmetica ai preliminari come seconda squadra del girone dietro ovviamente alla Spagna, a meno di follie degli Spagnoli che potrebbe a quel punto riaprire nuovi scenari sulla classifica del girone, pura fantascienza. Due incontri quindi sulla carta "facili" per gli azzurri che però sono chiamati al massimo impegno per non rischiare clamorose sbandate in questo, già tortuoso, cammino verso i prossimi mondiali.

Nazionale: Verratti saluta, Ventura blocca Pellegrini e rilancia ... - ilmessaggero.it
Nazionale: Verratti saluta, Ventura blocca Pellegrini e rilancia ... - ilmessaggero.it

Belotti, De Rossi, Verratti e Pellegrini K.O.

La squadra si è riunita a Coverciano per la preparazione delle partite e sulla lista dei convocati si possono spiccano all'occhio grandi assenze, tra tutte forse la più importante è sicuramente quella del vero bomber della nazionale Andrea Belotti. Il Gallo durante l'ultima partita di campionato contro l'Hellas Verona è stato costretto ad uscire dal terreno di gioco in barella per un problema al ginocchio, si temeva il peggio invece con gli accertamenti effettuati oggi dallo staff medico sono state escluse lesioni il legamenti del ginocchio destro.

Pubblicità

Ancora da definire saranno però i tempi di recupero.

Daniele De Rossi si era invece unito al ritiro per poi rifare le valigie per tornare a casa, per il centrocampista della roma si sospetta un'infiammazione al menisco che lo terrà ai box, per fortuna dei giallorossi, solo 4 o 5 giorni.

Anche l'altro centrocampista romano, Lorenzo Pellegrini non sarà a disposizione dopo la convocazione in nazionale. Il giocatore si è infortunato durante il match con il Milan e salterà le due partite.

Altra grave assenza sarà quella di Marco Verratti, anche lui out per un problema muscolare.

Convocati Gagliardini, Ingelese e Cristante.

Per sostituire tutti gli infortunati dell'ultimo minuto il ct. Ventura ha ufficialmente convocato Roberto Gagliardini, Brayan Cristante e Roberto Inglese che hanno convinto con le ultime prestazioni il ct. della nazionale che ancora una volta esclude Simone Zaza e Jorghino.

La liste dei convocati:

Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa); Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Danilo D'Ambrosio (Inter), Matteo Darmian (Manchester United), Daniele Rugani (Juventus), Leonardo Spinazzola (Atalanta), Davide Zappacosta (Chelsea); Roberto Gagliardini (Inter), Marco Parolo (Lazio), Brayan Cristante (Atalanta); Federico Bernardeschi (Juventus), Antonio Candreva (Inter), Stephan El Shaarawy (Roma), Lorenzo Insigne (Napoli), Simone Verdi (Bologna); Roberto Inglese (Chievo Verona), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Southampton), Ciro Immobile (Lazio).

Pubblicità

Clicca per leggere la news e guarda il video