Il campionato di Serie C prosegue con tante novità. Durante il week end che sta per iniziare, ci saranno tante gare importanti. Nel girone A il Livorno primo in classifica ed il Siena, secondo, giocheranno un match infuocato, in cui si attende il pienone allo stadio ed oltre 1.000 tifosi del Livorno in trasferta. Le terze in classifica, Olbia e Pisa, cercheranno di approfittare dello scontro diretto. I sardi giocheranno contro la Giana Erminio, mentre il Pisa giocherà contro la Pistoiese.

Nel girone B, tanta attesa per Vicenza - Sambenedettese: sarà probabilmente lo stadio con più spettatori dell'intero girone.

I veneti, dopo un avvio di stagione poco entusiasmante, cercano il riscatto e dovranno farlo contro la squadra di mister Moriero che si è rivelata una delle squadre più in forma in questa prima parte del campionato. Il Padova, capolista, giocherà sul campo della Feralpisalò, mentre il Pordenone dovrà vedersela contro la Triestina.

Nel girone C, la capolista Lecce disputerà il match contro la Fidelis Andria: anche in questo caso, si attende il record di presenze allo stadio. Al "Degli Ulivi", la gara con più spettatori era stata quella contro il Monopoli in questa stagione (2.100 spettatori), ma per il big match di stasera, se ne attendono di più. Gare molto semplici sulla carta, per Catania e Trapani che giocheranno rispettivamente contro Bisceglie ed Akragas.

A Siracusa sì o no?

Ma c'è un dubbio che attanaglia i tifosi leccesi. Dopo il match di stasera, contro la Fidelis Andria, il Lecce giocherà nel turno infrasettimanale contro la Casertana: successivamente, sabato 11 Novembre, sarà di scena a Siracusa, dove ci sono non pochi problemi attinenti l'utilizzo dello stadio. Nella zona della curva ospiti del "De Simone", infatti, è stata ritrovata una tomba ellenistica.

A Siracusa si è parlato di rischio trasferta per tutti i tifosi salentini. Rischio che, però, al momento, non appare concreto. Infatti, già per la gara contro la Paganese, la società del Siracusa ha aperto la sua gradinata ai tifosi ospiti, trasferendo i 174 abbonati in quel settore, nelle tribune (Tribuna Siringo, Laterale o Curva Anna).

Per il match dell'11 novembre, è possibile che non ci sia neanche bisogno di fare questo trasferimento perchè a Siracusa si vocifera che contro il Lecce dovrebbe tornare tutto alla normalità con la possibile riapertura del settore. A meno che non ci siano delle restrizioni diverse dalle autorità di pubblica sicurezza, i tifosi leccesi a Siracusa ci saranno.