Nella lunga notte piovosa e gelida di San Siro, termina soltanto ai tempi supplementari il derby della Madonnina: il Milan di Ringhio Gattuso batte l'Inter e si aggiudica la semifinale. Semifinale di Coppa Italia, contro la Lazio di Simone Inzaghi che ieri ha battuto la Fiorentina per 1-0 allo stadio Olimpico di Roma.

Partita terminata a rete inviolata durante i tempi regolamentari, ma che ha regalato tantissime emozioni da una parte e dall'altra. La paura di perdere la stracittadina tra le due squadre era tantissima, ma entrambe non hanno rinunciato nel giocare il match a viso aperto, in alcuni anche anche rischiando un po' più del dovuto.

Là dove le squadre avevano rischiato di prendere il gol, però hanno messo una saracinesca tra i pali i portieri, che questa sera sia Antonio Donnarumma per i rossoneri che Handanovic per i nerazzurri, hanno fornito delle ottime prestazioni.

Milan-Inter: 1-0 ai tempi supplementari

Il derby di Milano valido per un posto in semifinale della Tim Cup, giocato a San Siro si è concluso con uno 0-0 nei tempi regolamentari. La partita che prevedeva l'eliminazione diretta di una delle squadre, ha visto la qualificazione dei rossoneri soltanto nei tempi supplementari. Entrambe le squadre che in campionato hanno avuto una recente battuta d'arresto, non hanno concesso nulla. Il Milan di Gattuso questa sera si giocava quasi una stagione. Mentre l'Inter di Luciano Spalletti cercava la vittoria, per far tornare il sereno alla Pinetina, dopo i due KO in campionato.

Il match inizia con un piccolo imprevisto per i rossoneri, che orfano di Gigio Donnarumma per via di un infortunio, intendevano schierare Storari il quale a sua volta durante il riscaldamento ha avuto dei problemi, così il Milan ha dovuto schierare il terzo portiere Antonio Donnarumma, fratello di Gigio. L'estremo difensore ha risposto più che positivamente alla chiamata, attraverso degli interventi che in alcune occasioni hanno salvato il risultato.

Al 24' Antonio Donnarumma viene graziato dalla VAR che cancella una sfortunata deviazione, che gli era costata un clamoroso autogol, ma poi graziato per via della posizione di fuorigioco netto di Ranocchia. Fiammate da una parte e dall'altra hanno tenuto vivo il pubblico accorso allo stadio. Joaõ Mario sbaglia un gol fatto su assist perfetto di Mauro Icardi.

Suso, prende una traversa che grazia i nerazzurri. Durante i tempi supplementari, il Milan continua la spinta per portare a casa il derby della Madoninna e proprio al minuto 104 del primo tempo supplementare passa in vantaggio col giovane Cutrone, su assist di Suso.Il secondo tempo, termina senza sorprese col Milan che stringendo i denti agli assalti dei nerazzurri, si guadagnano la semifinale di Coppa Italia.

Terminati i tempi supplementari, lo stadio Giuseppe Meazza è una bolgia, incontenibile la gioia di Gattuso è dei tifosi del 'diavolo' che hanno potuto scartare con qualche giorno di ritardo il loro regalo di Natale sotto l'albero.