Il calciomercato è alle porte e cominciano a scatenarsi tutte le voci che riguardano i movimenti dell'Inter nella sessione di gennaio. I nerazzurri, dopo una prima parte di stagione dove hanno recitato un ruolo da assoluti protagonisti, stanno attraversando un momento di preoccupante flessione. Le tre sconfitte consecutive (due in campionato e una nel derby di Coppa Italia contro il Milan) hanno lasciato delle ferite aperte, che soltanto un'inversione di tendenza potrebbero mitigare.

Intanto, però, i dirigenti del club di proprietà della Suning hanno già buttato un occhio al mercato, con l'obiettivo di migliorare la competitività della rosa a disposizione di Luciano Spalletti.

Trattative Inter, Chiesa nel mirino

L'Inter tornerà in campo questa sera nell'anticipo della ventesima giornata: ad attenderla ci sarà la Fiorentina dell'ex tecnico Stefano Pioli. Proprio nella formazione viola milita un giovane calciatore che ha già gli occhi di mezza Europa puntati addosso: Federico Chiesa.

L'attaccante esterno classe '97 ha stregato Spalletti per la sua classe abbinata a forza fisica e duttilità tattica. Secondo quanto raccolto da Calciomercato.com, però, la società toscana non avrebbe nessuna intenzione di lasciar partire Chiesa già a gennaio. Tutti i discorsi allora saranno presumibilmente rimandati al calciomercato che si aprirà a giugno. Sul giocatore c'è la serrata corte anche del Napoli, che ha già provato ad aprire un colloquio con i Della Valle.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Real Madrid

Calciomercato, scambio di attaccanti tra Inter e Real Madrid?

Intanto il Real Madrid, fresco Campione del Mondo e bi-Campione d'Europa in carica, non si accontenta delle tante stelle a disposizione di Zinedine Zidane. Un vecchio pallino di Florentino Perez è Mauro Icardi, ormai capitano e uomo immagine dell'Inter. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport il club madrileno vorrebbe puntare forte sul centravanti argentino già in questa sessione, offrendo come contropartita tecnica Karim Benzema.

Icardi ha firmato un contratto con i nerazzurri che prevede una clausola rescissoria da 110 milioni di euro, esercitabile però solamente nei primi 15 giorni di luglio. La società meneghina è tranquilla per gennaio, ma già il mese prossimo è in programma un incontro con gli agenti del giocatore per rinnovare il contratto (in scadenza nel 2021) per ritoccare ingaggio e importo della clausola.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto