Manca una settimana alla chiusura della sessione invernale del Calciomercato e l'Inter è ancora più attiva che mai. Dopo gli arrivi di Rafinha e Lisandro Lopez, Spalletti è alla ricerca di un paio du giocatori di qualità che sappia illuminare il gioco e mettere in condizione gli attaccanti di poter esprimersi al meglio. Il cammino dei nerazzurri in campionato è rallentato di colpo: Icardi e compagni non vincono da 6 partite in campionato (7 se si considera anche la sconfitta nel derby per mano del Milan) e quella solidità dimostrata ad inizio stagione sembra essere svanita.

Sistemato il reparto difensivo, il problema adesso risiede nei pochi gol realizzati e la proprietà Suning sta cercando giocatori in grado di fare la differenza in avanti.

Trattativa Inter-Pastore, la situazione

Il sogno nemmeno tanto proibito dell'Inter su mercato è Javier pastore. Il fantasista ex Palermo vuole i nerazzurri ma ci sono molti ostacoli nella trattativa con il Paris Saint-Germain. Primo di tutti l'ingaggio: 'El Flaco' a Parigi ha un ingaggio da 10 milioni all'anno, che il giocatore, secondo quanto riportato da 'Sportmediaset', sarebbe disposto a ridursi del 30%.

Il secondo ostacolo è però rappresentato dalla volontà del presidente Nasser Al-Khelaifi di trattenere Pastore, ma nei mesi che precedono il Mondiale il desiderio di andare a giocare è grande. La valutazione dell'argentino si aggira sui 20 milioni, ma l'Inter vorrebbe il giocatore in prestito oneroso.

Calciomercato, ecco il piano B dell'Inter se salta Pastore

L'operazione non è delle più semplici e l'Inter sta già pensando ad un piano B.

Si tratta di Joaquin Correa, 23enne centrocampista offensivo ex Sampdoria, ora in forza al Siviglia. L'Inter, tramite i suoi uomini-mercato Ausilio e Sabatini si è già portata avanti nei colloqui con il club andaluso, ma secondo 'Calciomercato.com' Montella avrebbe posto il suo veto ad una partenza. Anche per Correa i dirigenti nerazzurri hanno offerto un prestito, proponendo in cambio Brozovic: anche questa non sarà una trattativa semplice.

Mercato, Martinez per l'attacco dell'Inter

Oltre al trequartista l'Inter è alla ricerca di un attaccante in grado di far rifiatare ogni tanto Icardi e all'occorrenza capace di affiancarlo. Il nome nuovo è quello del giovane Lautaro Martinez, argentino classe 1997 del Racing Avellaneda, che come riportato dalla 'Gazzetta dello Sport' è seguito anche dal Real Madrid. I buoni rapporti con Diego Milito, segretario tecnico del club sudamericano, hanno fatto sì che Martinez scegliesse i nerazzurri. Si tratta su una base di prestito oneroso, o in alternativa un prestito biennale con obbligo di riscatto, parametri imposti dal FPF dell'Uefa.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!