La telenovela che vede nel ruolo di protagonista principale Javier Pastore, nuove puntate proprio quando sembrava chiusa con l'arrivo all'Inter di Rafinha [VIDEO]. Ad un certo punto sembrava che il sogno di mercato nerazzurro potesse concretizzarsi, il tutto sarebbe passato dalla cessione di Brozovic [VIDEO] che, unita a quella di Joao Mario al West Ham, avrebbe portato alle casse la necessaria liquidità entro la prossima estate. Un prestito oneroso con diritto di riscatto è quanto chiedeva l'Inter al Paris Saint Germain, ma la società francese ha sempre storto il naso dinanzi a questa formula, chiedendo esplicitamente una cessione a titolo definitivo.

Senza la certezza di fare cassa dalla cessione di Brozovic, però, Suning non metterà a rischio la questione del Fair Play Finanziario nei cui parametri il club milanese sta faticosamente rientrando.

Ausilio: 'Non regalo sogni'

Sono gli stessi dirigenti nerazzurri a confermare le scarse probabilità che l'affare si concretizzi. "Io non regalo sogni - ha detto il direttore sportivo dell'Inter, Piero Ausilio - e la verità è che oggi non ci sono le condizioni per portare Pastore a Milano". Inutile sottolineare che il problema è di natura economica come abbiamo già anticipato. Il coordinatore dell'area sportiva Suning, Walter Sabatini, fa da eco al collega. "Siamo in una fase di gestazione da cui non c'è nulla da ricavare. Relativamente a Pastore la situazione è molto complessa ed aggiungerei improbabile. Però - aggiunge - io ho feeling con tutte le cose belle della vita, compresi i grandi calciatori".

Intanto alcuni giocatori che in questa sessione invernale di calciomercato erano stati accostati in qualche modo all'Inter, hanno effettivamente cambiato maglia, ma restano lontano dall'Italia. Il primo è l'attaccante del Liverpool, Daniel Sturridge: resta in Premier League, ma ha cambiato casacca accettando l'offerta del West Bromwich Albion. Futuro prossimo in Inghilterra, ma provenienza catalana per Gerard Deulofeu. Il talentuoso esterno, sulle cui tracce c'era anche il Napoli, è stato ceduto in prestito dal Barcellona al Watford fino al prossimo 30 giugno.