Per il posticipo della ventiduesima giornata di campionato, in campo, di nuovo, Roma e Sampdoria, scontratesi al Marassi pochissimi giorni fa per il recupero della terza giornata di Serie A. La sfida si è risolta con un pareggio, con i giallorossi a subire il risultato dopo la rete di Quagliarella dal dischetto. Pareggio di Dzeko allo scadere, su assist della rivelazione Mirko Antonucci, classe 1999. Uno pari e palla al centro, domani sera all'Olimpico i novanta minuti finali tra Roma e Samp, a concludere una sfida che dura da quasi una settimana. La Roma vuole mantenersi al passo della zona Champions League della classifica, adesso a due punti di distanza, e ritrovare finalmente la vittoria che manca dalla partita contro il Cagliari.

I blucerchiati, all'esame di maturità, cercheranno di mantenersi nella scia delle migliori, cercando al contempo di distaccarsi da Milan e Atalanta, col fiato sul collo della squadra genovese.

Le probabili formazioni

ROMA - Lo schieramento delle retrovie non dovrebbe presentare particolari sorprese nella formazione di Eusebio Di Francesco. Alisson tra i pali e davanti a lui la solita difesa a quattro, Manolas e Fazio coppia centrale, Kolarov e Florenzi sulle fasce. A centrocampo la presenza di De Rossi è ancora in dubbio. Dovrebbero quindi riconfermarsi Strootman in regia - Gonalons è irrecuperabile - e Pellegrini. All'altro fianco dell'olandese uno tra Gerson e Nainggolan. Il belga potrebbe anche ritornare nel terzetto d'attacco, come nella partita contro l'Inter della settimana scorsa.

Perotti ed El Shaarawy quasi sicuramente convocati, con uno dei due che potrebbe partire anche titolare. Dzeko finchè è a Roma gioca, parola di Di Francesco. Potremmo rivedere in campo dal primo minuto Schick, esterno, insieme al bosniaco.

SAMPDORIA - Poche variazioni anche per la squadra di Giampaolo.

Viviano va in porta e davanti a lui Bereszynski, Sivelstre, Ferrari e Strinic andranno a comporre il reparto difensivo. A centrocampo agiranno probabilmente Linetty e Torreira, ai quali dovrebbe affiancarsi Barreto. In attacco, salvo problemi per Quagliarella, rivedremo Ramirez, Zapata e proprio l’ex Torino, autore fino a questo momento di ben 16 reti.

In caso di assenza di Quagliarella Caprari è pronto a scaldare i motori. Confermato il problema muscolare di Praet, incorso proprio durante la partita Sampdoria-Roma. Il bollettino medico non è rassicurante: lesione al bicipite femorale della coscia destra, dalle 6 alle 8 settimane di stop.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!