In casa Inter la testa è rivolta al prossimo match di campionato, che vedrà la squadra di Luciano Spalletti affrontare l'Atalanta nell'anticipo della trentaduesima giornata di campionato, sabato alle ore 20:45 allo stadio Atleti Azzurri d'Italia. Il tecnico di Certaldo dovrà fare a meno del centrocampista croato, Marcelo Brozovic, squalificato dopo l'ammonizione subita contro il Torino domenica scorsa.

Un match, quello con i granata, che ha suscitato qualche perplessità per la scelta dell'ex allenatore della Roma di inserire Borja Valero al posto del fantasista brasiliano, Rafinha Alcantara, che, quando è entrato nella ripresa, ha subito sfiorato il pareggio colpendo il palo con un tiro di destro.

Contro i bergamaschi l'ex Barcellona dovrebbe tornare dal primo minuto ma c'è ancora qualche dubbio su chi sostituirà Brozovic. Ieri si è ipotizzato di un possibile avanzamento di Milan Skriniar in mediana, con l'inserimento in difesa di uno tra Lisandro Lopez e Andrea Ranocchia. Più probabile, però, che alla fine in quel ruolo giochi uno tra Borja Valero e Matìas Vecino, con l'uruguaiano favorito se dovesse dimostrare di aver superato definitivamente i problemi con la pubalgia.

Il giocatore non vuole tornare

Inter che, comunque, è molto attiva anche sul mercato, sia per quanto riguarda il fronte delle entrate, sia per quanto riguarda le cessioni. Da tenere d'occhio, in particolar modo, la questione riscatti vista l'esigenza della società nerazzurra di chiudere il bilancio in pareggio entro il 30 giugno, per rispettare i parametri Uefa ed eliminare definitivamente i paletti imposti dal fair play finanziario.

La questione principale riguarda il centrocampista francese, Geoffrey Kondogbia, in prestito al valencia con diritto di riscatto fissato a venticinque milioni di euro. Il tecnico Luciano Spalletti ha speso parole di elogio nei suoi confronti nelle scorse settimane, confermando le indiscrezioni che volevano l'allenatore intenzionato a trattenere il calciatore l'estate scorsa.

Fu proprio l'ex Monaco, però, ad impuntarsi per andare via. Attraverso il suo entourage, inoltre, il transalpino ha fatto sapere di non avere alcuna intenzione di tornare, anche qualora il club spagnolo dovesse decidere di non riscattarlo. In quel caso, infatti, l'entourage di Kondogbia ha già pronto il piano B, con varie offerte che sono pervenute dalla Premier League.

Il francese sta offrendo un ottimo rendimento in questa stagione e difficilmente il Valencia deciderà di non riscattarlo ma, in caso contrario, sarà comunque impossibile rivederlo con la maglia dell'Inter il prossimo anno.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!